Akhmetov: “Questa sera vinciamo noi”

di Redazione Commenta


Ecco le dichiarazioni di Rinhat Akhmetov, presidente dello Shakthar Donetsk, al sito ufficiale del club ucraino:

Shakhtar favorito dopo la vittoria dell’andata?
“Non lo so. Posso solo ripetere quello che ho detto prima della gara di andata – entrambe le squadre abbiano le stesse possibilità.”

La squadra ha dimostrato di essere una forza da non sottovalutare in Europa, soprattutto dopo la prima partita contro la Roma. Pensi che lo Shakhtar è in grado di mostrare ancora una volta la propria superiorità sull’As Roma?
“La partita di domani (stasera) le risponderà…Sono convinto che i nostri giocatori faranno tutto il possibile per rendere felici i tifosi.”

In primavera lo Shakhtar spesso non è al top della forma. Che cosa si può dire riguardo questo punto di vista, data la prima partita di Roma? Lucescu è riuscito a preparare bene la squadra…
“E ‘vero in una certa misura, ma d’altra parte abbiamo vinto la Coppa UEFA in primavera ed eravamo in una forma splendida! Domani vedremo. Sono sicuro che i ragazzi, vedendo uno stadio affollato, sapranno ringraziare tutti i tifosi che, nonostante il freddo, verranno a sostenere la squadra.”

In relazione all’ 8 marzo, festa della donna. Il Presidente della Roma è Rosella Sensi. Come pensate di farle gli auguri?
“La nostra vittoria sarà il regalo! (Ride.)”

 Ha parlato con lei a Roma?
“No, non la conosco di persona.”

Cosa significherebbe, per lo Shakhtar, approdare ai quarti di finale?
“Sarebbe molto importante per noi. Ci siamo posti l’obiettivo. Abbiamo un club ambizioso: giocatori, allenatore, tifosi ambiziosi… dobbiamo riuscirci!”.

Lucescu ha fatto un buon lavoro qui…
“Domani vi dirò se ha fatto un buon lavoro (ride). Io, per scaramanzia, non elogio mai l’allenatore prima di una partita importante. Anche se sappiamo tutti quello che ha fatto! Dopo l’incontro di domani risponderò a questa domanda.”

La Champions porta molti soldi. Chi vincerà domani ricaverà circa 50 milioni di euro. E’ previsto un bonus per i calciatori?
“Se otterremo 50 milioni di euro troveremo il modo di spenderli. In primo luogo, abbiamo bisogno di ottenere l’accesso ai quarti di Champions League. Il più grande premio per i giocatori sarà la felicità dei tifosi. I nostri giocatori non giocano per i bonus, giocano per i tifosi! Questo è il più grande premio per loro: gli applausi dei tifosi e il loro amore. Tutto il resto è irrilevante.”


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>