Roma: remare tutti dalla stessa parte

di Redazione Commenta


Dal Messaggero:

Il calcio non è solo classe, tattica e corsa. E’ soprattutto una questione di motivazioni. Vale in particolare per la Roma, che vivrà una stagione unica nel suo genere. Non ci sono precedenti cui rifarsi. Ciò che è stato l’anno scorso (reazione ranieriana alle brutture iniziali) appartiene al passato e non riguarda l’attualità. Che al volante vede una governatrice, più che una presidentessa. Perché la Roma possa far bene, ci vuole che tecnici e giocatori stiano tutti dalla stessa parte, che è quella di Rosella. La quale, non a caso, ieri mattina ha fatto il suo ingresso a Trigoria: lo scettro, ha detto e mostrato, è nelle mie mani e voi dovete seguirmi per raggiungere l’obbiettivo più alto. Ha guardato tutti in faccia, anche chi, in questi giorni, ha cercato di portare la barca da un’altra parte, giocando in proprio anziché per la Roma e di cui Rosella conosce ogni atto e ogni azione.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>