Roma, è il giorno di Marquinho

di Redazione Commenta


Per Marquinho sono ore decisive. La Roma ha offerto 2,6 milioni invece dei 4,5 previsti per il riscatto che scade oggi. La Fluminense ha rifiutato, ma potrebbe essersi ingolosita dalla nuova proposta di Walter Sabatini: prestito vincolato all’acquisto obbligatorio a gennaio.

In giornata ci saranno novità, anche perché comprando il giocatore entro il 30 giugno si potrà tesserare come comunitario e quindi bisogna fare presto. Da luglio in poi, il centrocampista verrà considerato extracomunitario e a quel punto sarà quasi impossibile che i giallorossi lo riportino a Trigoria.

L’operazione Marquinho è stata bloccata dall’esborso economico imprevisto che la Roma ha dovuto effettuare per arrivare a Fabio Borini. Imprevisto perché nel gennaio scorso, c’è un patto con il Parma per rinnovare la comproprietà e rimandare il discorso al 2013. Qualcosa (il giocatore voleva essere acquistato da una sola società) si è inceppato e per non perdere un giocatore che la Roma ha valorizzato, si è dovuto pagare 5,3 milioni. Soldi che in un primo momento i dirigenti avrebbero voluto investire su Marquinho.

A breve si avranno novità anche su Florenzi, che dovrebbe tornare al base dal Crotone, a cui andranno un milione di euro e la metà di Pettinari.

Photo credits | Getty Images


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>