La Roma, il Catania e le gare dopo Natale

di M.V. Commenta

Da LaSignoraInGiallorosso.it:

Ottantuno punti non sono bastati alla Roma di Claudio Ranieri per aggiungere un trofeo alla bacheca giallorossa. La formazione di Trigoria, nell’anno solare, è la squadra che ha inanellato più successi di tutti in campionato, ma questo non è servito a raggiungere il successo finale. Nell’ultima gara del 2010, contro il Milan capolista, la vittoria della Roma alla scala del Calcio di San Siro, ha rilanciato il campionato ed i sogni di gloria giallorossi, che a dieci punti di distanza dalla primatista rossonera, erano sbiaditi. Il gioco della squadra di Ranieri, è vero, non sarà spumeggiante quanto quello del suo predecessore, ma la solidità dimostrata con la seconda gara senza subire reti e la determinazione vista dagli undici giallorossi fa ben sperare per il proseguo del campionato e per la stagione romanista. Al rientro in campionato dopo la sosta dovuta alle festività natalizie, i giallorossi affronteranno all’Olimpico il Catania che, con 21 punti in classifica, vive un momento di tranquillità in chiave salvezza.

Roma-Catania, 56 anni dopo “la prima”. La sfida più lontana nel tempo risale alla stagione 1954/55, anno d’esordio del libero Giacomo Losi, entrato poi nella storia della società giallorossa per aver collezionato 386 presenze con la maglia della Roma (record battuto successivamente da Totti) e nel cuore dei tifosi meritandosi il soprannome di “Core de Roma”. Il 12 giugno, alla trentatreesima giornata del campionato italiano, la Roma ospitò allo Stadio dei Centomila (così denominato per la capienza di circa 100.000 persone) il Catania di Andreoli: Pandolfini, con un rigore al settimo minuto di gioco, aprì le marcature, subito pareggiate da Klein, ma una doppietta di Galli colorò di giallorosso il primo incontro tra le due formazioni. A fine anno il Catania retrocesse in serie B per delibera della Lega Nazionale per illecito sportivo. Quasi dieci anni più tardi, durante la stagione 1962/63, Manfredini al 4’ minuto di gioco aprì le marcature della goleada giallorossa nell’incontro del 10 febbraio. Cinque a uno il risultato finale, impreziosito dalle reti di AngelilloPrenna,Orlando, l’autorete di Bicchierai ed un altro gol di Manfredini. Ma la partita con il maggior numeri di reti di scarto è stata giocata cinque anni fa, la stagione della Scarpa d’oro del capitano: il 19 novembre 2006, alla 12esima giornata di campionato, gli undici di Spalletti superarono il Catania di Marino per 7-0, grazie alle reti di Panucci (2), Mancini, Perrotta (2), Montella Totti. Una vittoria che ancora oggi si trascina degli strascichi. Tre anni dopo un’altra vittoria ha visto esultare i sostenitori giallorossi: 4-3 il risultato finale grazie alle reti di Perrotta (2), Vucinic e Panucci, in un pomeriggio estivo di maggio. L’ultimo match disputato all’Olimpico in campionato, il 21 febbraio 2010, ha visto la formazione giallorossa superare i siciliani per 1-0 grazie alla rete di Vucinic. Nei 26 precedenti in campionato fra la Roma e la formazione siciliana, i giallorossi sono in netto vantaggio nello score delle vittorie con 13 successi, contro i 3 catanesi, mentre 10 sono i pareggi conseguiti. Anche il numero di marcature è a favore del club di Trigoria con quasi il doppio dei gol siglati rispetto agli isolani: sono infatti 57 le reti romaniste alla squadra siciliana contro i 29 del Catania. I numeri dei match disputati all’Olimpico tendono maggiormente verso la squadra giallorosa: sono 11 le vittorie della Roma in 13 incontri e 2 i pareggi conseguiti. La squadra siciliana non ha mai raggiunto il successo nella Capitale. Quarantatre sono le reti siglate dai giocatori romani mentre dodici sono i gol siculi. L’appuntamento è fissato per giovedì 6 gennaio, quando gli uomini di Ranieri cercheranno la vittoria dopo la sosta di Natale. Un successo casalingo che, dopo la sospensione, manca da nove anni: l’ultima vittoria con il panettone sullo stomaco, infatti, risale alla stagione 2001/02 quando la Roma di Capello si impose sul Torino per 1-0 grazie alla rete capolavoro di Totti.
Dalla vittoria esterna contro il Modena (1-2 di Benatti e Volk le reti giallorosse) nella stagione 1929/30 al pareggio per 2-2 del Sant’Elia contro il Cagliari di dodici mesi fa, sono 79 le partite giocate dalla Roma dopo il blocco del campionato dovuto alle festività natalizie: 34 le vittorie raggiunte (26,86%), 20 i pareggi conquistati (15,8%) e 25 le sconfitte subite (19,75%) dalla formazione di Trigoria.
Sono 112 le reti siglate dai giallorossi, mentre 85 quelle subite, per una media di 1,41 gol realizzati a partita.
Marco Visco

Di seguito il dettaglio degli incontri dopo la sosta natalizia:

Stagione 1929/30
Modena-Roma 1-2

Stagione 1930/31
Roma-Legnano: 3-0

Stagione 1931/32
Bari-Roma: 1-2

Stagione 1932/33
Torino-Roma 1-1

Stagione 1933/34
Roma-Torino: 4-0

Stagione 1934/35
Alessandria-Roma: 1-6

Stagione 1935/36
Alessandria-Roma: 1-0

Stagione 1936/37
Roma-Lucchese: 3-0

Stagione 1937/38
Roma-Inter: 1-1

Stagione 1938/39
Roma-Livorno: 4-1

Stagione 1939/40
Roma-Lazio: 1-0

Stagione 1940/41
Inter-Roma: 5-1

Stagione 1941/42
Liguria-Roma: 0-3

Stagione 1942/43
Genoa-Roma: 0-2

Stagione 1945/46
Roma-Palermo: 2-1

Stagione 1946/47
Bari-Roma: 2-0

Stagione 1947/48
Alessandria-Roma: 1-0

Stagione 1948/49
Roma-Atalanta: 1-0

Stagione 1949/50
Novara-Roma: 0-2

Stagione 1950/51
Fiorentina-Roma: 1-0

Stagione 1951/52
Roma-Livorno: 3-0 (Giocata in serie B)

Stagione 1952/53
Roma-Napoli: 5-2

Stagione 1953/54
Bologna-Roma: 1-2

Stagione 1954/55
Roma-Udinese: 1-1

Stagione 1955/56
Milan-Roma: 4-1

Stagione 1956/57
Juventus-Roma: 1-2

Stagione 1957/58
Sampdoria-Roma: 3-1

Stagione 1958/59
Genoa-Roma: 1-1

Stagione 1959/60
Roma-Vicenza: 3-1

Stagione 1960/61
Bologna-Roma: 2-0

Stagione 1961/62
Roma-Sampdoria: 1-0

Stagione 1962/63
Atalanta-Roma: 3-1

Stagione 1963/64
Roma-Mantova: 2-1

Stagione 1964/65
Vicenza-Roma: 1-0

Stagione 1965/66
Roma-Foggia: 1-0

Stagione 1966/67
Spal-Roma: 1-0

Stagione 1967/68
Milan-Roma: 3-0

Stagione 1968/69
Roma-Palermo: 2-1

Stagione 1969/70
Bologna-Roma: 1-1

Stagione 1970/71
Roma-Napoli: 2-2

Stagione 1971/72
Roma-Atalanta: 1-0

Stagione 1972/73
Roma-Palermo: 0-0

Stagione 1973/74
Roma-Sampdoria: 2-1

Stagione 1974/75
Vicenza-Roma: 0-2

Stagione 1975/76
Bologna-Roma: 2-1

Stagione 1976/77
Inter-Roma: 3-0

Stagione 1977/78
Roma-Inter: 1-2

Stagione 1978/79
Roma-Inter: 1-1

Stagione 1979/80
Roma-Avellino: 1-1

Stagione 1980/81
Roma-Juventus: 0-0

Stagione 1981/82
Napoli-Roma: 1-0

Stagione 1982/83
Roma-Genoa: 2-0

Stagione 1983/84
Verona-Roma: 1-0

Stagione 1984/85
Inter-Roma: 0-0

Stagione 1985/86
Roma-Atalanta: 4-0

Stagione 1986/87
Sampdoria-Roma: 0-0

Stagione 1987/88
Fiorentina-Roma: 1-0

Stagione 1988/89
Roma-Juventus: 1-3

Stagione 1989/90
Roma-Juventus: 3-1

Stagione 1990/91
Roma-Cagliari: 0-0

Stagione 1991/92
Ascoli-Roma: 1-1

Stagione 1992/93
Roma-Milan: 0-1

Stagione 1993/94
Torino-Roma: 1-1

Stagione 1994/95
Roma-Bari: 2-0

Stagione 1995/96
Roma-Fiorentina: 2-2

Stagione 1996/97
Inter-Roma: 2-1

Stagione 1997/98
Roma-Udinese: 1-2

Stagione 1998/99
Roma-Piacenza: 2-2

Stagione 1999/00
Roma-Bari: 3-1

Stagione 2001/02
Atalanta-Roma: 0-2

Stagione 2002/03
Roma-Torino: 1-0

Stagione 2003/04
Roma-Chievo: 0-1

Stagione 2004/05
Roma-Milan: 1-2

Stagione 2005/06
Lazio-Roma: 3-1

Stagione 2006/07
Treviso-Roma: 0-1

Stagione 2007/08
Messina-Roma: 1-1

Stagione 2008/09
Atalanta-Roma: 1-2

Stagione 2009/10
Cagliari-Roma: 2-2

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>