Roma-Catania, parlano gli agenti di Nico Lopez

di Redazione Commenta


Quando la Roma stava per finire sulla graticola e Zemanlandia era sono un ricordo, Nicolás Federico López Alonso, per tutti Nico Lopez, ha realizzato un gol bellissimo che ha evitato la sconfitta contro il Catania.

L’uruguayano, classe 1993, non ha mostrato timori reverenziali nel salto che dalla Primavera l’ha portato in prima squadra.

La rete è un misto di tecnica, freddezza e precisione e non è stato il classico colpo di fortuna del principiante. La cosa che sorprende è che gli ci sono voluti pochi minuti per “entrare” in partita e pareggiare il conto.

Zeman, che l’ha strigliato nella conferenza stampa della vigilia, l’ha sempre fatto giocare titolare nel precampionato, salvo poi preferirgli Lamela nell’incontro di ieri.

Oggi il suo nome e la sua prodezza ha riempito le pagine dei giornali che si occupano di Totti e compagni. Fra i campioni della Roma, a rubare la scena ci ha pensato il piccolo Lopez, i cui procuratori Pablo e Oscar Betancourt sono stati contatti dalla redazione di GazzettaGialloRossa.it:

Adesso cosa vi aspettate dalla stagione di Nico?

“Innanzitutto siamo molto contenti. Adesso deve stare tranquillo: la Roma ha grandi attaccanti e quello che ha fatto ieri può farlo tranquillamente giocando 10-15 minuti a partita. Non dimentichiamo che è un ragazzo di 19 anni ed è molto giovane”.

Sul rapporto con Zeman?

“Nico mi ha parlato molto molto bene di Zeman. Mi ha detto che lo sta trattando da professionista importante”.

Photo credits | Getty Images

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>