Palermo-Roma, Luis Enrique prova accorgimenti in difesa

di Redazione Commenta


Le azioni subite in fotocopia dalla Roma (soprattutto nelle ultime partite) hanno portato in questa settimana Luis Enrique a lavori specifici negli allenamenti per evitare il ripetersi di queste situazioni. Gli esercizi sono stati due.

Il primo, l’inferiorità numerica della difesa contro un folto attacco e secondo, il possesso palla dei difensori pressati dagli attaccanti. In vista della delicata trasferta di sabato sera a Palermo il tecnico asturiano ha provato queste esercitazioni, perché nelle ultime partite si sono ripetuti gli stessi errori in maniera sistematica.

Al Renzo Barbera la Roma è attesa da una squadra che fra le mura amiche è quasi insuperabile (Milan e Ibrahimovic permettendo).

E quindi aumentano le difficoltà in un match, in cui i giallorossi saranno privi di Stekelenburg (squalificato), Juan e Pjanic (infortunati). In più, i rosanero hanno le caratteristiche giuste per “dare fastidio” alla retroguardia romanista, dove ci sarà l’ex Kjaer a far coppia con Heinze.

Kjaer che avrà due mesi per convincere società, allenatore e tifosi a riscattarlo dal Wolfsburg.

Photo credits | Getty Images


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>