Le pagelle di Roma-Sampdoria

di Redazione Commenta

 Le pagelle di Roma-Sampdoria:

Lobont 5: Ha delle grandi responsabilità sul gol della Sampdoria non trattenendo un tiro di Ziegler tutt’altro che irresistibile. Impreciso spesso nelle uscite, non sembra dare sicurezza ai suoi compagni di reparto.

Rosi 5,5: Si vede poco in fase di spinta e si preoccupa soprattutto di difendere. Visti gli avversari di oggi poteva fare di più.

N. Burdisso 6: Attento nelle chiusure, non soffre mai nell’uno contro uno con gli attaccanti della Sampdoria. Sicuramente è uno dei giocatori su cui si può puntare anche l’anno prossimo.

Loria 6: Pericoloso sulle palle inattive, se la cava abbastanza bene anche in fase difensiva vincendo quasi tutti i duelli di testa con Pozzi.

Riise 5,5: Spinge molto sulla fascia, ma non riesce mai a mettere in aerea palle interessanti per gli attaccanti giallorossi. Prova in un paio di circostanze anche la conclusione a rete, ma non inquadra la porta.

Taddei 6: Scarica il contachilometri sulla fascia, dando anche, come sempre, il suo contributo in mezzo al campo. Generoso.

Pizarro 6: Svolge il suo solito compito a centrocampo cercando di dettare i tempi di gioco alla squadra. Come spesso gli accade è tra i più lucidi con il pallone tra i piedi.

Perrotta 5,5: Dà, come sempre, il suo contributo in fase di interdizione a centrocampo, ma è poco pericoloso con i suoi inserimenti in fase offensiva. Al suo posto al 15′ del secondo tempo entra Greco s.v.

Totti 7,5: Realizza il suo tredicesimo gol in carriera alla Sampdoria raggiungendo quota 207 in serie A. Il capitano è uno dei pochi che ha voglia di giocare e lo dimostra fin dall’inizio correndo per tutto il campo cercando di offrire assist ai suoi compagni di reparto come nel caso del gol del 2-1 di Vucinic. Da una sua punizione nasce anche il terzo gol realizzato da Borriello. Nel finale, tra gli applausi del suo pubblico, lascia il posto a Florenzi s.v.

Vucinic 6: Con l’aiuto del portiere della Samp, torna al gol dopo tanto tempo. Nel complesso però non gioca una buona partita. Esce a venti minuti dalla fine e lascia il posto a Caprari s.v.

Borriello 6: Sonnecchia per quasi tutta la partita, ma poi nel finale riesce a trovare la zampata vincente realizzando il gol del 3-1. Con quello di oggi raggiunge quota 11 in campionato. Non male per la sua prima stagione con la maglia della Roma.

Anna Giulia Ruggeri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>