Nel giorno di Kluivert, 9 arresti per lo stadio

di Daniele Pace Commenta

kluivertNel giorno in cui s doveva parlare dell’arrivo di Justin Kluivert, sulla Roma cade la tegola degli arresti per il nuovo stadio di Tor di Valle.

La società è chiaramente estranea ai fatti, visto che si tratta di un’indagine sulla ditta di costruzioni e su alcuni politici e dirigenti dell’amministrazione romana non legati in alcun modo a comportamenti della società di Trigoria.

Gli arresti

Ma tra gli arrestati c’è anche Parnasi, patron della società che deve costruire lo stadio, Palozzi, vice-presidente del Consiglio regionale e anche il presidente dell’Acea.

Per loro le accuse sono di corruzione e associazione a delinquere, perché avrebbero favorito alcune assunzioni e condotte corruttive. Niente altro è trapelato dagli inquirenti, e per il omento si sa solo che gli arresti sono stati portati a termine all’alba.

È ancora presto per dire se tutto questo avrà ripercussioni sulla costruzione dell’impianto, che già ha visto un iter molto complicato, per la burocrazia romana sempre più complicata politicamente.

Kluivert

Intanto ieri il neo-acquisto Justin Kluivert ha completato le visite mediche di rito e ha firmato un contratto quinquennale con la Roma.

Per lui un milione e mezzo a stagione, a salire fino a due. Per l’Ajax 20 milioni, bonus inclusi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>