Mondiali 2010, Brasile-Cile 3-0. Juan immenso

di A.B. Commenta


Juan marchia in maniera indelebile l’ottavo di finale che ha visto contrapposti il Brasile al Cile. Tutto semplice per i verdeoro, presi per mano dal difensore giallorosso che ha sbloccato il risultato al 34′: Maicon guadagna e batte un corner da destra: cross, 10 metri, stacco imperioso di Juan, colpo di testa e palla in rete sotto la traversa. Il raddoppio carioca al 39′: contropiede micidiale condotto da Robihno che serve Kakà: posizione centrale, tocco di prima in verticale per Luis Fabiano, evitato il portiere, 6 metri, destro a porta vuota e rete. Nella ripresa il terzo gol al 14′: Ramires attacca per vie centrali. 50 metri palla al piede, tre avversari seminati, assist per Robinho, 15 metri, interno destro e rete alla sinistra di Bravo. L’Olanda, a questo punto, ha di che preoccuparsi.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>