Mercato Roma, piace Fernando del Porto

di Redazione Commenta

Dal Messaggero:

Si chiama Fernando Francisco Reges, è un classe ‘87, gioca nel Porto ed è l’obiettivo numero uno per il centrocampo della Roma del prossimo anno. E’ lui – considerando anche la difficoltà per arrivare a Sandro del Tottenham (per il quale il club inglese è pronto a chiedere quasi 30 milioni) – il calciatore che sta cercando Sabatini. La notizia trova più di una conferma negli ambienti lusitani vicino al Porto, gli stessi che nelle ultime settimane avevano registrato, tra i vari interessamenti, anche quelli di due società italiane: Juventus e Inter. I due club avevano inviato anche degli emissari (Paratici e Branca) per visionare il mediano brasiliano. Tuttavia, se la società nerazzurra sembra aver virato in queste ultime ore le sue attenzioni sul connazionale Casemiro del San Paolo, rimane da controllare (e superare al momento giusto) la concorrenza bianconera (e non solo: attenzione al Lione). Per mettersi al tavolo con il Porto, si deve essere disponibili a spendere almeno una quindicina di milioni e potrebbero anche non bastare, visto che la prima richiesta fatta a Branca ha rasentato i venti. Per questo motivo la Roma – soprattutto dopo l’en plein dei Dragoes tra campionato, Europa League, supercoppa e coppa nazionale – è in una posizione di attesa. Non avrebbe avuto senso presentarsi subito e sentirsi chiedere una cifra spropositata. Meglio attendere, controllare la situazione, monitorare le mosse degli altri club ed esser pronti ad inserirsi nel momento giusto. Fernando – soprannominato o polvo, il polpo, per la quantità di palloni che riesce a recuperare – viene considerato il compagno ideale di De Rossi in un centrocampo a tre che potrebbe esser completato da un elemento più tecnico, quel Ricky Alvarez del Velez che la Roma ha già bloccato da qualche settimana (pronto un accordo quinquennale). A differenza di quanto riportano alcuni siti specializzati, il mediano (sotto contratto con il Porto sino al 2014) non possiede lo status di comunitario, ma questo non frena il pressing della società giallorossa che conta anche sulla volontà del calciatore di trasferirsi in un campionato più importante di quello lusitano: «Dopo aver vinto tutto con questa squadra – ha dichiarato non più tardi di 10 giorni fa al quotidiano A Bola – potrebbe essere il momento adatto per lasciare il Porto». In attesa di notizie, nei primi colloqui tra Sabatini e Luis Enrique, il tecnico asturiano ha indicato più di venti calciatori che farebbero al caso della Roma. (…)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>