Manifestazione in via Allegri: i tifosi della Roma si attivano. Vucinic, noie al ginocchio: nessun problema

di Redazione 1


ROMA – I romanisti si mobilitano. L’operato dell’arbitro Damato non è piaciuto a tanti, nella capitale. La presidente giallorossa, Rosella Sensi, ha definito «inadeguato» il direttore di gara di Roma-Sampdoria. La tifoseria intera ha deciso di agire, quindi. Venerdì mattina, a partire dalle 10, i sostenitori si ritroveranno in via Allegri, di fronte al palazzo della Federcalcio, per protestare in modo pacifico nei confronti della Figc. L’iniziativa è nata su internet, ma si è sviluppata anche grazie a parecchie emittenti radiofoniche di Roma, che si sono unite per fare da amplificatrici. I gruppi organizzati della curva Sud devono ancora stabilire se, e come, partecipare alla manifestazione.
Questa mattina, la squadra giallorossa si è ritrovata a Trigoria dopo un giorno di riposo che Ranieri aveva concesso ai giocatori in seguito alla partita con la Sampdoria. Il tecnico giallorosso ha parlato con il gruppo per mezz’ora circa: durante il colloquio, Ranieri ha analizzato la partita di domenica, ha chiesto ai giocatori di credere ancora nella possiblità di arrivare in testa alla classifica, infine ha cercato di risollevare il morale del gruppo. Vucinic non ha preso parte alla seduta di lavoro. Il montenegrino, che aveva subìto un colpo al ginocchio destro nel corso della gara contro i blucerchiati, si è esercitato in palestra, sottoponendosi a alcune sedute di fisioterapia, viste pure le condizioni non ottimanali del terreno di gioco del Fulvio Bernardini. Nessun problema particolare, comunque. Anche Doni si è allenato in palestra, per un fastidio alla spalla.
Intanto, la società comincia a programmare il futuro. La Roma dovrà decidere se acquistare il cartellino di Toni per intero. Poi, si curerà del resto. L’ex attaccante dell’Inter, Adriano, potrebbe trasferirsi nella capitale a parametro zero, anche perché i dirigenti di Trigoria sono in buoni rapporti con il procuratore del brasiliano, Rinaldi. Anche Simplicio del Palermo, concreto obiettivo giallorosso, ha Rinaldi come agente . Un caso? Gallas dell’Arsenal e Sculli del Genoa sono nomi presenti sui taccuini di Pradè. E Amelia, cresciuto nelle giovanili della Roma, potrebbe tornare a Trigoria. Il portiere, classe ’82, accusa alcuni problemi con la guida tecnica del Genoa e potrebbe lasciare Genova anche in prestito. E Roma sarebbe la sua meta ideale. La sessione estiva di mercato comincerà a luglio, però. Per ora, si tratta solo di idee e di ipotesi.

B.S.


Commenti (1)

  1. Ragazzi se la manifestazione non ce l’hanno autorizzata prepariamo una catena umana. Sarebbe lunghissima e pacifica. Inoltre tutti con un cartello al collo dove diremo cosa vogliamo SONO QUI PER UN CALCIO PULITO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>