Luis Enrique ha comunicato di voler lasciare la Roma

di Redazione Commenta

Mancano ancora due settimane alla fine del campionato, ma ormai la cosa è certa: Luis Enrique andrà via dalla Roma.

In questo senso le parole di De Rossi prima (“si può giocare a calcio anche senza di lui”) e di Sabatini poi (“penso stia pensando all’addio”) non lasciano dubbi, facendo capire che l’allenatore asturiano ha già comunicato ai dirigenti che nella prossima non siederà sulla panchina giallorossa.

Dirigenti che almeno a parole proveranno a convincerlo, ma ormai la decisione dello spagnolo appare irrevocabile. Per la sua successione si fa sempre più caldo il nome di Andrè Villas Boas, il cui agente, Carlo Goncalves, ha detto ai microfoni di Retesport:

“Per ora non posso confermare le voci di queste ore sul presunto accordo tra Villas Boas e la Roma. In questo momento Villas Boas è in vacanza e non ha ancora preso una decisione. Si era parlato di lui già tempo fa accostandolo alla società giallorossa, di sicuro lui sarebbe onorato di guidare una società così importante, ma è presto per parlarne”.

Bocciato Walter Mazzarri per motivi tecnici e caratteriali, impossibili da raggiungere Guardiola e Bielsa, i nomi che rimangono sono Massimiliano Allegri, Vincenzo Montella e Cesare Prandelli.

Photo credits | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>