Lazio-Roma: De Rossi, Capitan riscatto

di Redazione Commenta


Non avrà dimenticato la sostituzione nel corso dell’intervallo dell’ultimo derby. La gioia della vittoria capitolina, in quel caso, ha lenito il dispiacere di Daniele De Rossi ma non gli ha certo consentito di mettere nel dimenticatoio quel cambio. Domenica 7 novembre, in seguito alla squalifica di Francesco Totti, il biondo ostiense torna dalla porta principale. Con la fascia di capitano intorno al braccio. Da La Repubblica:

Sarà un derby senza Francesco Totti, questa è la certezza che preoccupa i romanisti. Assenza che in parte snatura la storia della stracittadina, a questo punto destinata a finire sulle spalle di De Rossi, capitano d’eccezione nella sfida che sente di più. Mentre il capitano aspetta di conoscere le giornate di squalifica per l’espulsione di domenica scorsa, a Daniele il compito di guidare i compagni, spirito romano all´interno di un gruppo che sta cercando, a fatica, di ritrovarsi.

E che continua a giocare in emergenza: domenica non ci sarà neanche Brighi, bloccato da una lesione alla coscia destra. Sta bene Mirko Vucinic, emozionato per quello che sarà il suo primo derby da papà. Ieri è infatti nato il suo primogenito, Aleksandar, una gioia per la famiglia e una dedica già pronta in caso di gol. Una bella spinta per il numero nove, di nuovo a segno contro il Lecce, e, soprattutto, in evidente crescita dal punto di vista fisico.
Perché la Roma non parte certo da favorita e se questo, per l´implacabile legge cittadina, può sembrare un boomerang positivo, in realtà crea non poche apprensioni al tecnico. Sulla panchina giallorossa, l´allenatore testaccino ha vinto entrambe le stracittadine, inventandosi in quella di ritorno la doppia sostituzione Totti- De Rossi. Uno ora non l´avrà, l´altro proverà a tranquillizzarlo, visto che per Daniele dormire alla vigilia di Lazio-Roma è una chimera. Battesimo per Borriello, al suo primo derby romano. Ed è proprio De Rossi che in questi giorni gli racconterà atmosfere e rivalità, difficili da trasmettere a parole, impossibili da dimenticare una volta vissute.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>