Infortunio Mexes: la Francia lo tiene a riposo?

di Redazione Commenta


Spread the love

 Dal Corriere dello Sport:

Ha ragione Claudio Ranieri. Non perché il tecnico giallorosso non apprezzi il fatto che i suoi giocatori vengano convocati nelle rispettive nazionali, anzi per un allenatore non può che essere un’ulteriore medaglia al petto. Però è altrettanto vero che ogni volta che c’è uno stop per gli impegni delle nazionali o una settimana, come questa, inframmezzata da amichevoli internazionali, la Roma paga un pedaggio del quale si farebbe volentieri a meno. Ricapitoliamo: pausa di fine agosto, inizio settembre, al termine di quelle due settimane la Ro ma dovette prendere atto degli infortuni di Riise (commozione cerebrale, quasi un mese di stop), Vucinic, Mexes e Okaka; pausa di ot tobre, la storia si ripete, stop per De Rossi e ancora Vucinic e Okaka. MEXES – Visto che purtroppo si dice che non c’è due senza tre, pure stavolta qualcosa è capitato. Philippe Mexes, infatti, ha un problema al polpaccio sinistro. La notizie, ieri, nel primo pomeriggio, è arrivata direttamente dall’ambiente della rinnovata nazionale ora allenata da Laurent Blanc. – La Roma non è stata colta del tutto di sorpresa dallo stop del suo giocatore. L’antefatto, infatti, è da datarsi nell’immediato dopo partita contro la Juventus. Nello spogliatoio dello stadio Olimpico torinese, Mexes ha detto al medico del club giallorosso, il dottor Luca Pengue, di aver avvertito, nei minuti finali della sfida contro i bianconeri, un leggero indurimento al polpaccio. «Ma non mi sembra niente di grave, in nazionale vado lo stesso». Insomma non è nulla di grave, ma è chiaro che la Roma domani sera si augura di non vedere in campo Mexes.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>