Domani apre il Calciomercato: le mosse della Roma

di Daniele Pace Commenta

 Domani apre il calciomercato, e la Roma si prepara a prendere qualche rinforzo. Le due ultime vittorie, e il secondo tempo di Torino, hanno un po’ ridimensionato l’emergenza, ma è chiaro che a Trigoria prenderanno un paio di rinforzi mirati.

Le mosse, reparto per reparto

Fino a qualche partita fa, sembra che l’emergenza riguardasse tutta la squadra. Ora la Roma è più cauta, sopratutto sui giocatori più discussi, e sembra che a Trigoria vogliano ritoccare solo la difesa, trattenendo quasi tutti.

Attacco. In attacco sembra sfumare il prestito di Schick alla Sampdoria. I giallorossi sembrano aver deciso di tentare l’ennesimo rilancio del ceco, mentre per Under sarebbe stata rifiutata un’offerta dell’Arsenal da 60 milioni. Cifra che sarebbe incassata comodamente anche in estate, e quindi i dirigenti hanno declinato per non privarsi di un pezzo pregiato durante la stagione.

Centrocampo. Anche qui non verrà ceduto nessuno, se non Coric, in prestito, per farlo crescere. Resterà invece Pastore, nel tentativo di riscattarsi. Al suo posto un rinforzo. Il nome di oggi è Leander Dendoncker, centrocampista in presti al Wolverhampton, dall’Anderlecht. In Inghilterra non trova spazio, e i belgi lo girerebbero volentieri in prestito alla Roma, con diritto di riscatto, per rivalutarlo.

Difesa. In difesa sembrano definitivamente bocciati Marcano e Karsdorp. Per lo spagnolo, mai ambientato, la cessione sarà definitiva, al Siviglia o al Valencia. Per l’olandese la formula dovrebbe essere il prestito, al suo vecchio club, il Feyenoord, e poi vedere cosa succede. Karsdorp dovrà dimostrare di aver recuperato dal duplice, grave infortunio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>