Delli Carri (ds Pescara): “L’unica squadra che potrebbe far vacillare Zeman è la Roma”

di Redazione Commenta


A Roma tiene banco la questione del nuovo allenatore. Fino a venerdì Vincenzo Montella era dato per imminente. Con la settimana appena iniziata, però, c’è stata una piccola frenata.

Prima l’impuntatura del presidente del Catania, che gli vuole far rispettare il contratto fino al 2013, e poi le perplessità del dg Franco Baldini, non convinto di riportare l’Aereoplanino a Trigoria.

Questa frizione ha portato a pensare ad altre soluzioni. La più amata dai tifosi giallorossi è Zdenek Zeman, autore del miracolo Pescara, tornato in Serie A dopo decenni di assenza. Il tecnico boemo dovrebbe rimanere alla guida della società abruzzese, anche se c’è una squadra che può farlo vacillare.

Questa squadra è la Roma, almeno secondo il ds del Delfino, Daniele Delli Carri, che a Radio Radio ha confessato:

“Rimane con noi, ha intenzione di restare a Pescara e abbiamo appuntamento per vederci. Lui fa i contratti di anno in anno, e adesso siamo arrivati a un punto in cui bisogna sedersi. L’unica squadra che potrebbe far vacillare Zeman è la Roma. Verratti? No, la Roma non ce lo ha mai chiesto. Il suo futuro? Le probabilità che rimanga sono altissime. Non so quante ma sono molte visto che il giocatore ha espresso chiaramente la volontà di rimanere. La sua valutazione? Ha superato i 10 milioni ma non arriviamo ai 15 milioni…ma quasi. Caprari? La Roma non ha il controriscatto per lui. Noi abbiamo il diritto di riscatto per la metà del giocatore per 1,2 milioni di euro, da pagare in tre anni”.

Photo credits | Getty Images


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>