Italpetroli-Unicredit: “Nessuna trattativa in corso”

di Redazione Commenta


Il comunicato di Italpetroli pubblicato sul sito della Roma:

Compagnia Italpetroli, d’accordo con Unicredit, intende con il presente comunicato fornire un breve aggiornamento sulle attività finalizzate alla cessione della partecipazione in A.S. Roma, facendo seguito al comunicato diffuso in data 26 luglio u.s., e riferimento al recente provvedimento con il quale la Consob ha confermato che l’esecuzione delle operazioni di riorganizzazione societaria (con la costituzione della Newco Roma) previste nell’Accordo sottoscritto in pari data con il Gruppo Unicredit non comporterà obblighi di offerta pubblica di acquisto. A chiarimento di notizie recentemente apparse sulla stampa si precisa che il provvedimento della Consob non esonera il futuro acquirente della A.S. Roma dal lancio dell’OPA.
Il provvedimento della Commissione, la cui emissione rappresentava una delle condizioni di efficacia dell’Accordo, presuppone che la partecipazione sia alienata entro il termine di 24 mesi, prevedendo altresì l’obbligo di tenere informato il mercato, con cadenza almeno mensile, circa lo stato di avanzamento delle trattative.
Si comunica in proposito che, a seguito delle prime analisi effettuate dall’advisorRothschild S.p.A., nominato all’inizio del mese di agosto, sarà avviato nelle prossime settimane, successivamente all’approvazione del bilancio di esercizio al 30 giugno 2010 della A.S. Roma S.p.A., il processo di selezione di potenziali acquirenti della partecipazione attualmente detenuta da Italpetroli. Conseguentemente, allo stato non sono in corso trattative con alcun potenziale acquirente; ogni notizia in tal senso è pertanto destituita di qualsiasi fondamento.
Nella medesima prospettiva di trasparenza e ordinata gestione del processo di cessione, Compagnia Italpetroli, in pieno accordo con UniCredit S.p.A., ha affidato al consigliere d’amministrazione prof. Attilio Zimatore il compito di intrattenere i contatti con l’advisor Rothschild; ciò in attesa che si verifichino le restanti condizioni di efficacia dell’Accordo sottoscritto in data 26 luglio u.s., con la quale il prof. Zimatore assumerà il più ampio ruolo di Presidente indipendente del Consiglio di Amministrazione di Compagnia Italpetroli e, a seguire, della Newco Roma.
Si precisa infine che, in linea con quanto a tale riguardo previsto nell’Accordo sottoscritto con il Gruppo Unicredit, la responsabilità della gestione della A.S. Roma rimane affidata alla dott. Sensi ed agli attuali organi della società.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>