Sorteggi Champions, la Roma: “Siamo soddisfatti”

di Redazione Commenta


Claudio Ranieri, Bruno Conti, Tonino Tempestilli e Francesco Totti, dopo il sorteggio Champions League a Montecarlo, hanno commentato, ripresi dal Romanista, il Gruppo E:

«Manteniamo i piedi per terra. Poteva andare peggio, se pensiamo al Milan che ha trovato un girone di grande tradizione, ma non pensiamo il nostro sia semplice: il Basilea non ci ha portato bene un anno fa, abbiamo fatto due brutte gare. Il Cluj è campione di Romania e il Bayern è la finalista di Champions. Comunque ricordiamoci che abbiamo le armi per metterle in difficoltà». Soddisfatto anche Bruno Conti. «Siamo soddisfatti per il sorteggio – ha commentato il direttore tecnico giallorosso -. Certo, bisognerà fare molta attenzione, perché la Champions è sempre la Champions e non ci sono mai partite scontate. Dovremo scendere in campo con la consapevolezza di non poterci permettere passi falsi». L’urna di Montecarlo ha riproposto sfide già viste: contro Cluj e Basilea la Roma ha giocato rispettivamente in Champions nel 2008 e in Europa League lo scorso anno. Con risultati non sempre esaltanti. «Abbiamo affrontato recentemente Cluj e Basilea e siamo stati sconfitti – ammette Conti -. Perciò dobbiamo stare molto attenti. Il Cluj è campione di Romania, del Basilea mi parla sempre molto bene mio figlio Andrea che gioca in Svizzera, nel Bellinzona. Il Bayern? Lo conosciamo, è una grandissima squadra. Ha giocatori come Robben, Ribery e Van Bommel che possono risolvere le partite in qualsiasi momento. Van Gaal, poi, è un grande stratega». Sulla stessa lunghezza d’onda anche Tonino Tempestilli, tradizionale delegato giallorosso in occasione dei sorteggi europei. «Ogni partita sarà una storia a sé. Bisognerà arrivare ad affrontarle tutte al massimo della condizione, concentrati e motivati». La sensazione, però, è che potesse andare peggio. «Questi discorsi restano sulla carta. Le partite vanno affrontate una per volta con i giusti presupposti. L’importante sarà arrivarci al 100% perché in competizioni come questa, basta poco per ritrovarsi fuori». Interpellato riguardo al mercato della Roma, Tempestilli ha preferito non sbilanciarsi: «I rinforzi? Ci stanno pensando Ranieri e Pradè. Vedremo». In serata, infine, è arrivato il commento di Francesco Totti, che sul blog del suo sito ufficiale ha scritto: «Finalmente, dopo il sorteggio di Montecarlo, conosciamo quelle che saranno le nostre avversarie nell’imminente Champions League. Sono delle formazioni competitive che per diversi motivi conosciamo bene. Tanto per cominciare, andranno ricordati gli errori commessi l’anno scorso contro il Basilea, per essere certi di non ripeterli. Sia gli svizzeri sia il Cluj danno il massimo e sono decisamente agguerriti quando incontrano in coppa le italiane. Inoltre i loro stadi sono sempre molto caldi. Il Bayern, poi, è stato finalista della precedente edizione: una rivale forte e di prestigio. Sarà quindi importante prestare attenzione a tutte le partite e mettere il massimo impegno sin dalle fasi iniziali della competizione».


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>