Cessione Roma, Ghizzoni: “I tifosi non devono preoccuparsi, la squadra sarà competitiva. L’Allenatore? A breve la decisione”

di Redazione Commenta


Dall’Adnkronos:

«Si aspettava l’Antitrust, adesso la strada è in discesa, dovrebbe essere ormai questione di giorni o pochissime settimane, ma non è importante. C’è la voglia della nuova proprietà e sicuramente di Unicredit, che rimane azionista di minoranza, si fare in modo che al di là degli adempimenti amministrativi si riesca a preparare la prossima stagione per il meglio». Federico Ghizzoni, amministratore delegato di Unicredit, parla cosi« dell’ormai imminente passaggio di proprietà della Roma alla cordata statunitense, in un’intervista a ‘La Politica nel Pallone – su Gr Parlamento’. Secondo l’ad dell’Istituto di Piazza Cordusio i tifosi devono stare tranquilli, sarà costruita una squadra competitiva. »Da un punto di vista sportivo credo che i tifosi non debbano preoccuparsi di questi aspetti burocratici. L’intenzione è quella di creare una squadra competitiva per la prossima stagione. L’allenatore? Credo ci siamo discussioni in corso, dovrebbe essere una decisione a breve, lascio alla società annunciarla«.
Ghizzoni fa poi un passo indietro e torna a parlare della scelta della cordata guidata da Thomas DiBenedetto. «Io ho sempre detto che ci interessava sicuramente valorizzare il nostro investimento, ma soprattutto ci interessava portare una proprietà che fosse veramente seria per il futuro della società Roma. Credo che da questo punto di vista sia la soluzione migliore». «Credo che gli americani siano veramente convinti di questa operazione e daranno il meglio per portare la Roma ad essere competitiva, come lo è stata fino ad oggi. Abbiamo sempre guardato, sicuramente al prezzo, ma ancor di più alla struttura della squadra. Opportunità per soluzione italiana c’è mai stata? Nel passato ci sono stati dei contatti, nella fase iniziale, ma alla fine la soluzione migliore era questa e siamo andati decisamente su questa strada», ha concluso Ghizzoni.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>