Catania-Roma, Lamela vuole stupire ancora

di Redazione Commenta


In 12 partite ha messo tutti d’accordo. Ha creato una rete di consensi che dall’Italia è rimbalzata in Argentina per poi tornarne nel nostro paese. Erik Lamela si è preso la Roma, con l’aiuto dei connazionali, di capitan Totti e dello staff tecnico.

Dall’esordio bagnato con un al gol al Palermo del 23 ottobre, il giocatore ha convinto sempre di più, partita dopo partita.

La gara in coppa Italia contro la Fiorentina non è stata altro che la conferma di una crescita continua e costante, che l’ha portato a essere uno dei titolari di Luis Enrique.

Luis Enrique che domani sera al Massimino gli darà la maglia dal primo minuto per fronteggiare il Catania di Vincenzo Montella.

L’allenatore asturiano lo schiererà assieme a Totti e Bojan, a cui però potrebbe essergli preferito Borini, se le sue condizioni fisiche dovessero essere considerate idonee per partire dall’inizio.

Negli ultimi risultati positivi dei giallorossi c’è il piede di Lamela, i rigori procurati contro Juve e Chievo, la quasi rete al Napoli (autogol di De Santis), l’assist per Osvaldo a Bologna e la doppietta contro i viola nei quarti di finale di Coppa Italia.

Photo credits | Getty Images


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>