Boniek, Pruzzo, Rizzitelli: Roma, ecco che pensiamo

di Redazione Commenta


Zibi Boniek, Roberto Pruzzo e Ruggiero Rizzitelli: i tre ex giallorossi si esprimono sulle pagine de Il Tempo per valutare le cause dei mali della Roma. I pareri:

Boniek
1 Forse il mancato scudetto della scorsa stagione ha svuotato l’adrenalina dei giocatori che non sembrano avere gli stessi stimoli del campionato passato.
2 Nello sport ci sono le responsabilità, se la squadra non va, c’entra anche Ranieri. Comunque credo che i maggiori responsabili siano i giocatori.
3 Mi hanno deluso un po’ tutti.
4 Lavorare tanto, restare uniti e ragionare solo su questi aspetti. Dietro le quinte si parla tanto, ma si produce poco.
5 Se si sveglia può ancora lottare per lo scudetto.

Pruzzo
1 Ci vorrebbe un mese per elencarli tutti. Il momento no è dovuto anche a molti giocatori non ancora al top.
2 Le responsabilità vanno divise ugualmente tra la squadra e il tecnico. Ranieri ha cambiato modulo troppo spesso.
3 Vucinic: uno dei migliori attaccanti e pensavo di vederlo già in testa ai cannonieri.
4 Non si sa. Le crisi vengono e poi, all’improvviso, scompaiono. Il mio consiglio è quello di guardare avanti e non rimuginare troppo su quello che è successo.
5 La Roma, nonostante la situazione attuale, può arrivare tra le prime quattro.
Rizzitelli
1 Tanti, non uno. Ci sono stati dei problemi in difesa, di infortunati e di testa. Ma, secondo me, è soprattutto una questione di testa.
2 L’allenatore ha le sue responsabilità come tutte le altre parti in causa. Forse la sua colpa principale risiede nel continuo cambio di modulo a cui i giocatori non riescono a stare dietro.
3 Non c’è un solo colpevole. Finora mi ha deluso la squadra in blocco, nessuno escluso.
4 I giocatori di qualità e con gli attributi ci sono, devono essere loro a prendersi il gruppo sulle spalle.
5 Se si sveglia in tempo può arrivare tranquillamente in Champions League.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>