Ag.Isla, doccia fredda alla Roma: “L’Inter è la prima scelta”

di Redazione Commenta


Isla si allontana dalla Roma. Il procuratore dell’esterno dell’Udinese ha spento gli entusiasmi giallorossi. Claudio Vagheggi ha infatti rivelato che la prima scelta del suo assistito è l’Inter, smentendo così le voci che volevano il cileno vicino alla società di Trigoria: “Effettivamente esiste un interesse concreto da parte dei nerazzurri e lo ha dichiarato lo stesso Marco Branca”, l’uscita del manager a Tuttomercatoweb.com. La concorrenza, tuttavia, per la Roma non si ferma ai nerazzurri: “Su di lui però ci sono anche altre squadre europee. Con la dirigenza del PSG, ad esempio, abbiamo già parlato, ma a marzo è presto per discutere di calciomercato. L’Inter è una società di assoluto gradimento per il giocatore. E’ una squadra importante, valuteremo con calma, ma può essere sicuramente una prima scelta per il ragazzo”, il quadro fornito da Vagheggi.
Isla a questo punto sembra assai distante dalla Capitale. A Trigoria lo avrebbero accolto a braccia aperte, perché il bianconero sembra la soluzione più appropriata alle lacune sugli esterni della squadra di Lusi Enrique. In questa stagione a destra sono alternativi Cicinho (poco), Taddei e Rosi. Il procuratore di quest’ultimo, Davide Lippi, ha provato a difendere il suo operato: “Se la squadra gioca male nel complesso, è difficile che il terzino possa fare qualcosa di diverso. Se la squadra fa bene, può fare bene anche lui. La stagione è ancora lunga, Rosi deve dimostrare tanto. Ma è cresciuto tantissimo, avverte tanta fiducia e lui sta rispondendo. E’ migliorato tantissimo in fase difensiva”. Tuttavia, la conferma di Aleandro non è così scontata: la Roma a fine stagione potrebbe anche valutare di liberarsi dell’esterno cresciuto a Trigoria, in questo senso il finale di campionato può risultare decisivo per le sue sorti.
Anna Giulia Ruggeri

Photo credits | Getty Images


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>