Adriano, ecco la dieta per tornare l’Imperatore

di Redazione Commenta


Adriano: dieci giorni di vacanza e poi subito al lavoro. Secondo la Repubblica l’Imperatore inizierà a lavorare per perdere i 10 chili di troppo e tornare al peso forma di 94:

Mercoledì, giorno della festa di benvenuto, tutti hanno notato quella maglia troppo aderente sul ventre. All´attaccante è già stata consigliata una dieta per i giorni tra Poltu Quatu e Rio. Dal 1° luglio, al rientro a Roma, il brasiliano troverà ad attenderlo una tabella nutrizionale personalizzata in base a massa grassa e consumo energetico. Lo staff medico romanista inizierà a stilarla già dai prossimi giorni. Obiettivo: una perdita di peso importante ma graduale, per evitare di smarrire il tono muscolare.
Una volta valutate le abitudini alimentari del giocatore, carboidrati (40-50%), proteine e grassi (20-30%) verranno distribuiti su 5 pasti. Vietati fritti, salumi, dolci e birra. A colazione toast con spremuta o muesli di cereali con latte. Poi, tra pranzo e cena, pasta, carni bianche o pesce, e della verdura.
Da evitare, per limitare grassi e colesterolo, la carne rossa che Adriano adora. Addio, quindi, alle cene al ristorante Porcão di Ipanema a base di picanha e maminha (carne di manzo grassissima allo spiedo). In più, una preparazione fisica inizialmente generica: un´ora al giorno di corsa per ripristinare il tono atletico. Lavoro più specifico a ridosso del ritiro: percorsi (scatti, cambi di direzione), esercizi sulla forza, primi calci al pallone. Tornare Adriano si può.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>