Totti, 184 gol e l’aggancio a Batistuta

di Redazione Commenta


Francesco Totti voleva farsi un regalo. Già alla vigilia di Catania, una settimana fa, quando il capitano ha compiuto 33 anni. Voleva agganciare Batistuta, ottavo nella classifica dei migliori marcatori di sempre in Serie A. E poi puntare Baggio, quinto nella speciale competizione con 205 gol. Il numero dieci era rimasto all’asciutto, domenica scorsa. Ha vissuto una settimana complicata, poi, per via di una lombosciatalgia. Ha stretto i denti, è sceso in campo e ha steso il Napoli con una doppietta. “E mo je tocca a Batisuta”, aveva detto Totti, prima del suo compleanno. Al Re Leone è toccato oggi: 184 gol, quattro in meno di Giuseppe Signori, ventuno in meno di Baggio. Poi Meazza e Altafini, Nordhal e il leader Piola (274 reti). Da domani, con tutta probabilità, gli allibratori riapriranno le scommesse. Consiglio per i naviganti: godetevi i vostri soldi. Non puntate contro Francesco Totti. Perché il Re è capace di lasciarvi al verde.
CLASSIFICA DEI MARCATORI PIU’ PROLIFICI DI SEMPRE IN SERIE A
1. Silvio Piola – 274, 2. Gunnar Nordhal – 225, 3. Giuseppe Meazza – 216,  4. Josè Altafini – 216, 5. Roberto Baggio -205, 6. Kurt Hamrin – 190, 7. Giuseppe Signori – 188, 8. Gabriel Batistuta – 184, 8. Francesco Totti – 184, 10. Giampiero Boniperti – 178
PORTIERI, LE VITTIME PREFERITE DEL CAPITANO
Buffon8, Chimenti8, Frey 8, Antonioli 7, Bucci 7, Toldo 7, Amelia 7, De Sanctis 6, Fontana 6, Mancini 6, Pagliuca 6.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>