Tonetto – Roma: un fine maggio che sa di commiato

di Redazione Commenta


E’ uno dei grandi assenti della stagione romanista. Max Tonetto. Il terzino triestino quest’anno ha assistito a molti match dalla panchina, se non addirittura dalla tribuna. A quasi 36 anni non gli si poteva chiedere molto di più ma i numerosi infortunati a cui ha dovuto porre rimedio non hanno certo aiutato il suo rendimento. Anche per questo la Roma ha dovuto cercare sul mercato un difensore duttile che coprisse anche eventualmente le fasce laterali. E così è arrivato Burdisso a colmare tutti i buchi. Per Tonetto invece solo 171 minuti, subentrando per quattro volte a partita in corso ai suoi compagni. Adesso per lui si prospetta una lunga estate. Il suo contratto, che scade a fine giugno, probabilmente non sarà rinnovato e allora per il numero 22 si prospetterà la scelta di appendere gli scarpini al chiodo oppure di andare ad affrontare una nuova sfida, sicuramente di profilo più basso.  Lui ed il suo procuratore sono già al lavoro: nei prossimi giorni se ne saprà di più.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>