Sabatini: “Il derby non è l’ultima spiaggia. Noi teniamo i nostri gioielli e … “

di Antonio Commenta

Il campionato è finito ma la stagione durerà ancora per qualche giorno in casa Roma perchè c’è da giocare la partita più importante dell’anno: la finale di coppa contro la Lazio. Per questo motivo, non si sa ancora chi sarà l’allenatore dei giallorossi la prossima stagione e come si muoverà la società sul mercato. Sabatini oggi ha fatto chiarezza su questi e su altri temi: “I gioielli della Roma rimangono tutti. Non accetteremo offerte, sarebbe una controindicazione clamorosa. Rimangono tutti. Osvaldo? E’ il centravanti della Roma, l’ho detto prima e ribadisco a prescindere da qualche situazione, i giocatori vorremmo tenerli tutti, poi dobbiamo parlare con loro, devono essere contenti di stare a Roma. Il prossimo anno rimarremo così come stiamo, ci sarà qualche innesto ma nessuno andrà via.
Zeman ha detto che qui non è riuscito a lavorare? A Zeman non rispondo. Mi dispiace abbia detto e pensato questa cosa, ci siamo adoperati per farlo lavorare al meglio.
Baldini rimane? Certo che rimane, Franco è un cardine. Non perderemo pezzi, anzi cercheremo di integrare e fare una squadra all’altezza dei tifosi“.

Il DS annuncia poi a breve un comunicato ufficiale sulla decisione del Giudice Sportivo di chiudere la curva giallorossa per la prima partita della prossima stagione: Sta uscendo un comunicato, la Roma paga un dazio troppo alto. Noi non abbiamo fatto niente, paghiamo qualcosa di salato. E’ triste che gli stadi vengano chiusi, dura da affrontare per noi e per tutte le società che vengono colpite”.

Chiusura dedicata al derby: Non dobbiamo viverla come la partita dell’ultima spiaggia, siamo in finale di competizione nazionale, abbiamo avuto un percorso difficile per arrivarci. La Lazio ha fatto una impresa straordinaria contro la Juve, noi abbiamo vinto contro Atalanta, Fiorentina e Inter, che non era l’Inter dismessa di oggi e la Fiorentina è la squadra che ha giocato meglio quest’anno, anche più della Juve. Non do voti in pagella anche se non dovesse arrivare la Coppa, noi abbiamo sempre detto che stiamo cercando di costruire qualcosa. Non c’è un consuntivo, stiamo costruendo, non siamo alla risoluzione delle cose. Considero la partita di domenica come una finale una tappa”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>