Roma-Udinese, si rivede Brighi

di Redazione Commenta


Da La Gazzetta dello Sport:

Una Roma da precario. Matteo Brighi gioca poco, segna discretamente, ottiene spesso buoni voti nelle pagelle, ma non ha mai il posto fisso. Un pendolare del pallone: scende in campo e torna in panchina.
on lo aiuta la concorrenza (De Rossi e Pizarro), lo sfavorisce il modulo (il 4-2-3-1 ammazza i posti di lavoro dei centrali di centrocampo), ma la sensazione è che tra Matteo e la Roma il rapporto non sia mai stato facile. Forse, sarà stato il suo arrivo quasi da clandestino, dopo essere stato prestato per tre stagioni di fila al Chievo.
Forse, sarà il suo mododi essere, misurato e basso profilo. Forse, ma questo riguarda il rapporto con i dirigenti, non lo ha mai aiutato una certa logorrea del suo agente, Vanni Puzzolo, tornato anche ieri a battere un colpo sulla causa di Brighi.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>