Roma-Shakthar, Mexes: “Siamo responsabili di quanto accade, il futuro è qui ma ci penserò poi”

di A.B. Commenta

 Philippe Mexes ha accompagnato Claudio Ranieri nel consueto incontro della vigilia di Champions League con la stampa. Le dichiarazioni del transalpino:
ENTUSIASMO. “Se abbiamo perso entusiasmo, come ha detto Perrotta? Diciamo che questo è un campionato difficile ma alla fine abbiamo giocato male solo una partita, quella contro il Napoli. Con l’Inter non abbiamo fatto una brutta figura, contro il Brescia non abbiamo vinto ma abbiamo giocato bene. Dobbiamo pensare alla partita di domani”.
SPOGLIATOIO. “Va tutto bene, non abbiamo problemi e siamo la stessa squadra della passata stagione”.
DIFESA. “Prendiamo troppi gol e con facilità? Quando vanno male le cose è il reparto che ne risente di più”.
FUTURO. “Se ho novità? Ho tante cose a cui pensare in questo momento. Il campo è quella principale. C’è la Roma davanti a tutti i miei pensieri. Sono sette anni che sono quì e sto bene”.
RANIERI. “C’è fiducia da parte dello spogliatoio verso il mister. I primi colpevoli di quello che accade siamo noi”.
CONCENTRAZIONE. “Se avessi una soluzione sarebbe semplice. Non saprei. Capita ma non solo a noi. Forse è un problema di fiducia. Non riusciamo a sfruttare la forma e la potenza ma siamo un’ottima squadra.
ANNATA. “Così e così. Si e no. Mancano tante partite e alla fine faremo i calcoli. Speriamo di risolvere i problemi il prima possibile”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>