Roma scende in campo, Ranieri: “Domenica sarà un derby tirato ma leale”. Alemanno: “Non so a quando il prossimo incontro con Rosella Sensi”

di Redazione Commenta


Francesco Totti, capitano della AS Roma e Angelo Gigli, ala della Lottamatica Virtus Roma, saranno i testimonial dell’evento “Roma scende in campo per combattere la fame nel mondo”, in programma il 14 dicembre al Palalottomatica di Roma. Totti e Gigli, nelle maglie da gioco dell’altro, rappresenteranno la Capitale per raccogliere i fondi a favore del programma di alimentazione scolastica del Programma Alimentare Mondiale (WFP). Oggi  il Campidoglio è il teatro della conferenza stampa di presentazione dell’avvenimento, in cui saranno presenti il sindaco di Roma, Gianni Alemanno, il delegato allo Sport Alessandro Cochi, il dirigente biancoceleste Igli Tare, Mirko Vucinic e Claudio Ranieri, in rappresentanza della AS Roma e Angelo Gigli, Alessandro Tonolli e Claudio Toti, in rappresentanza della Lottomatica Roma. L’attaccante giallorosso Vucinic ed il tecnico Ranieri sono giunti, intorno alle 13,30, alla sala stampa dell’ Arazzo. Presenti anche il capitano della Virtus Roma Alessandro Tonolli, Igli Tare e il team manager Manzini in rappresentanza della Lazio ed il delegato allo Sport Alessandro Cochi. Il sindaco Gianni Alemanno, giunto al Campidoglio, ha commentato i contrasti di opinione tra lui e il sottosegretario ai Beni Culturali, sulla questione degli stadi di proprietà, a margine dell’evento: “Mi sono confrontato su questi temi con la consulta di Roma Capitale che rappresenta tutte le anime del partito a Roma e non ho trovato riscontro delle posizioni di Giro, che sono rispettabili ma assolutamente personali. Sugli stadi l’ho sempre detto, questa è un’ipotesi che la Roma presenta e dovrà essere vagliata a diversi livelli, come ad esempio il Comune o la Sovrintendenza. Lo ribadisco e aggiungo che essendo in arrivo la legge sugli stadi, che in Parlamento passa all’unanimità, è chiaro che c’è convergenza sulla volontà di permettere alle squadre di calcio di avere uno stadio di proprietà. È una legge che semplifica e accelera le procedure”. Claudio Ranieri ha rilasciato una breve dichiarazione: “La partita? Spero di fare l’allenatore, così faremo schemi adatti. Sarà una cosa simpatica vederli giocare a basket. Ho già fatto montare un canestro a Trigoria per farli allenare. Ci sono degli esercizi in comune tra calcio e basket”. Il capitano della Virtus Roma, Alessandro Tonolli, ha replicato: “Saremo pronti. Poi giochiamo in casa, vogliamo fare bella figura”. L’intervento dell’onorevole Cochi: “Ci sono tutti gli ingredienti per una serata di beneficienza e di spettacolo. A pochi giorni dal derby significa che le due società capitoline tengono a queste manifestazioni”. Angelo Gigli, ala della Lottomatica, ha commentato:  “Porto 50 di piede e a calcio sono un disastro” e Ranieri ridendo: “Allora lo metteremo sulla riga di porta”. L’attaccante giallorosso Vucinic ha dichiarato: “In Montenegro quando ero piccolo giocavo sempre a basket e mi divertivo molto. A basket me la cavo, però l’importante è che venga molta gente. Doni è il migliore di noi con le mani, poi lui arriva al canestro senza problemi”. Durante la conferenza è stato proiettato lo spot in cui Angelo Gigli spiega a Francesco Totti le regole del basket, ed i punteggi dei tiri. Totti simpaticamente domanda : “Ma er cucchiaio quanto vale?”. L’ala della Lottomatica ha poi spiegato: “Girare lo spot con Totti? Non è stato difficile, al seconfo tentativo ci siamo riusciti, noi ogni tanto ci allenaiamo con il pallone ma credo che i miei risultati saranno disastrosi”. Claudio Ranieri a margine dell’evento ha parlato del derby di domenica prossima: “E’ bello lo sfotto, ma in campo serve la lealtà. Sugli spalti è bello sentire il tifo, ma deve essere a favore e non contrario. Sarà un incontro tiratissimo. Le mie sensazioni sono uguali alla prima volta, come quando affrontai la Lazio nelle giovanili della Roma. Erano dei derby molto combattuti e molto coreografici. Mi auguro che quello di domenica sia un derby caldo. Roma merita due squadre al vertice e spero che nei prossimi anni ci siano delle sfide che assegneranno scudetti”. Anche il dirigente biancoceleste Igli Tare ha commentato il derby di domenica prossima: “Da domenica possiamo trovare la strada giusta, per noi è fondamentale. Spero che possiamo risalire in classifica. Domenica deve vincere è il fair play”. Gianni Alemanno: “Devo ringraziare i due club per essersi resi disponibili a dar vita a questa manifestazione, alla quale teniamo molto in quanto è coinvolto il programma alimentare mondiale, nonostante l’impegno del derby di domenica che spero sia una partita con semplici sfottò, magari anche insulti, ma niente di più. Il prossimo incontro con Rosella Sensi? Non so quando ci sarà”.
ASROMALIVE.COM SEGUE L’EVENTO IN DIRETTA DAL CAMPIDOGLIO


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>