Roma-Pescara: Probabili formazioni

di Mattia83 Commenta

Oggi la Roma affronta il Pescara e il tecnico giallorosso Aurelio Andreazzoli dovrà fronteggiare il problema del terzino sinistro. Non potrà contare, infatti, su Balzaretti che è squalificato a causa del cartellino rosso rimediato nell’ultima partita vinta dalla Roma contro il Torino, e neanche su Dodò, out per infortunio. Sulla fascia sinistra con ogni probabilità verrà spostato il greco Torosidis, autore di un gran gol mercoledì in coppa Italia contro l’Inter. A completare il reparto arretrato, con Stekelenburg a difesa della porta, ci saranno Piris a destra, e Marquinhos e Castan al centro. In mezzo al campo con Pjanic in cabina di regia il reparto sarà completato da De Rossi e uno tra Bradley e Perrotta, con l’americano favorito per una maglia da titolare. In avanti Totti e il capocannoniere giallorosso Lamela sono sicuri di scendere in campo dal primo minuto. A contendersi il posto al centro dell’attacco sono Osvaldo e Destro. L’ex centravanti del Siena, galvanizzato dopo la doppietta messa a segno contro l’Inter, non è ancora al top perché rientrava in campo dopo tre mesi dall’infortunio patito al ginocchio e potrebbe non essere in grado di reggere novanta minuti di gioco a distanza di tempo così ravvicinata. Per questo Andreazzoli potrebbe partire con Osvaldo titolare, e utilizzare Destro a gara in corso qualora ce ne fosse bisogno.

Probabile formazione Roma, 4-3-3: Stekelenburg; Piris, Marquinhos, Castan, Totosidis; Pjanic, De Rossi, Bradley; Lamela, Osvaldo, Totti. All. A. Andreazzoli.

Probabile formazione Pescara, 4-2-3-1: Pelizzoli; Zanon, Cosic, Capuano, Modesto; Rizzo, Togni; Celik, Cascione, Caprari; Sforzini. All. C.Bucchi.

Maciej Lesiewicz

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>