Roma: il punto sulle comproprietà. Entro giovedì la risoluzione, altrimenti pericolo buste

di Antonio Commenta

Fino alle ore 19.00 del 20 giugno sarà possibile per le società la risoluzione o il rinnovo degli accordi riguardanti le comproprietà. In caso di mancato accordo i club potranno depositare un’offerta in busta chiusa, sempre entro il 20 giugno alle ore 19.00. Le buste saranno aperte presso la sede di Via Rosellini il giorno 21 giugno alle ore 11.00. In caso di parità d’offerta, il giocatore passerà alla squadra che ne detiene le prestazioni sportive (di solito quella in cui ha giocato l’ultima stagione).
La Roma ha ben 10 giocatori in compartecipazione per cui ancora non ha trovato una soluzione. I casi più a rischio buste sono quelli di Piscitella, Bertolacci e Caprari. Quella di Tachtsidis invece dovrebbe essere rinnovata ma il giocatore dovrebbe andare a giocare nel Genoa, detentrice dell’altra metà, o provare a trovare spazio in un’altra squadra.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>