Roma-Fiorentina: i giallorossi sono rinati

di Redazione Commenta


Dal Romanista:

Un mese fa stavamo a 5 punti, stamattina siamo a 5 punti dallo scudetto: in trenta giorni abbiamo distanziato quello che eravamo. E’ come se la Roma fosse riuscita a guardare se stessa nel momento in cui era più brutta, e a vedersi bella, a volersi bene, fino ad abbracciarsi ieri – nel giorno in cui Spalletti stecca allo Zenit – dopo i gol sono tornate le pizze in testa. L’aveva detto Ranieri, l’ha ridetto ieri sera Borriello (come sono lontane le dichiarazioni dopo Napoli): è a Brescia che la Roma è rinata. Pensate al Mexes di quella sera, quando esce al Rigamonti, e al Mexes di stanotte. La Roma è diventata forte proprio lì dove era fragile, o proprio dove non c’era. Pensate a Simplicio: c’è una bellissima alba scura su quel faccione solare. Pensate al gioco che non c’era e poi guardate l’azione del 2-0 dove sparisce il pallone nel triangolo delle bermude di TottiMenez e Borriello. Pensate a Menez.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>