Roma, cessioni: Baptista verso la Spagna, Doni vede “English”

di A.B. Commenta


Da Il Corriere dello Sport:

Il punto della situazione sarà fatto tra martedì e mercoledì prossimi in una riunione a cui parteciperanno Ranieri, Pradè, Montali, Conti e la dottoressa Mazzoleni che comunicherà quello che sarà il budget per il prossimo mercato (non è da escludere anche la presenza della dottoressa Sensi), budget che per le indiscrezioni trapelate sino a oggi, non sarà di quelli morattiani. Un conto, però, sono le cifre sulla carta, un altro è renderle fattibili. Non sarà semplice vendere e il primo a saperlo è il direttore sportivo Daniele Pradè che già da settimane è immerso completamente sulle questioni acquisti e cessioni.

Per i tre brasiliani Baptista, Doni e Cicinho, il vero problema da risolvere è quello di trovare qualcuno non solo disposto a pagare il cartellino (e questo si può, due di questi faranno il Mondiale con il Brasile), ma anche ad accollarsi stipendi che sono di prima fascia (i tre insieme costano quasi quindici milioni di euro lordi all’anno). Per la bestia potrebbero materializzarsi un ritorno in Spagna (Siviglia) o Inghilterra (West Ham), ma non è da escludere un ritorno di fiamma dell’Inter. Per Doni c’è un’offerta dalla Turchia (Galatasaray), ma anche voci che lo vorrebbero nel mirino di alcuni club inglesi (si parla anche del Chelsea). Per Cicinho, invece, è un problema, per ora silenzio assoluto. Per gli altri giallorossi, gran parte dei quali ancora abbastanza giovani, non mancherà il mercato, fermo restando che magari per alcuni di questi potrebbe esserci la conferma (Cerci) o un ritorno alla base (soprattutto Rosi, protagonista di un’ottima stagione al Siena).


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>