Ag. Pereyra: “La Roma lo sta seguendo”

di Redazione Commenta


Dal Romanista:

«Sì, la Roma lo sta seguendo. Ma per ora sono scaramucce». Antonio Caliendo, il decano dei procuratori sportivi, una ventina d’anni fa scommise su Roberto Baggio. Adesso punta su Mauricio Pereyra. Su un altro cavallo di razza. Su un centrocampista che a soli 20 anni ha già conquistato il cuore dei tifosi del Nacional Montevideo. Caliendo ha la voce stanca. Non ha tanta voglia di affrontare la questione-Pereyra. «Lo conosco bene, certo… È pronto per l’Italia. Ma è inutile parlarne ora. È troppo presto». È lui che ne rappresenta gli interessi nel nostro Paese assieme a una vecchia conoscenza del nostro calcio: Paolo Montero. Non è la prima volta che il nome di Pereyra viene accostato alla Roma. Qualche giorno fa, era stato proprio Caliendo a confermare l’interesse giallorosso: «Diciamo che per il momento siamo ai preliminari, il giocatore è stato visionato e i riscontri sono stati positivi. È un giovane dalle grandi prospettive, chi lo prende fa un affarone. Il costo del cartellino è compreso tra i 6 e i 10 milioni di euro». Era il 24 maggio. In quella intervista, resa al sito calciomercato.it, il manager spiegò che dietro al giovane uruguagio non c’era solo la Roma. Ma pure Napoli e Juventus. Una concorrenza temibile, specie quella bianconera.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>