Preziosi: “Ho avuto un contatto con la Roma ma prima voglio finire il mio lavoro a Genoa. Scambio Sculli-Greco? Solo chiacchiere”

di Redazione Commenta

Enrico Preziosi, presidente del Genoa, in una intervista a TeleRadioStereo ha smentito le voci di una trattativa tra la Roma e il Genoa per uno scambio Sculli-Greco e sulle vicende societarie giallorosse:

Brighi e Greco possono essere scambiati con Sculli?
“Un centrocampista in più lo stiamo cercando, ma credo che probabilmente con la Roma non riusciremo a trattare. C’è una situazione complicata di proprietà ed è difficile trattare. Per ora solo chiacchiere.”
E stato spesso avvicinato alla proprietà della Roma..
“Ho avuto un contatto con la Roma, ho amici con Unicredit e ho avuto anche degli incontri ma poi non potevo spiegarlo al popolo genoano tutto questo. Voglio prima finire il mio lavoro a Genoa.”
Il Fondo Clessisdra la stava coinvolgendo nell’acquisto?
“Si al 100 per centro. Avrebbero visto volentieri un mio ingresso ma non potevo. Non posso avere due donne.”
Ha rapporti d’affare con il Fondo Clessidra?
“Si. il Fondo non entra nei circuiti sportivi di solito. I fondi non investono nel calcio perchè è molto complicato.”
Molti non si avvicinano per questo al calcio…
“Un rigore sbagliato ti cambia tutto. Il calcio non è così semplice. Molti si spaventano davanti a questo. Per me la Roma adesso rappresenterebbe una forte opportunità”
Sculli è una versione italiana di Kuyt, cosa gli è successo in questa stagione?
“Dopo venti giorni si è infortunato per tre mesi, per questo non ha mai giocato. E’ un giocatore che non ha la fama internazionale ma è molto utile e forte, è un cavallo robusto sulla fascia. E’ un giocatore completo che farebbe bene a Roma.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>