Le pagelle di Udinese-Roma

di Redazione Commenta


Le pagelle di Udinese-Roma:

Doni 6: Poco prima del gol vittoria di Totti tiene in corsa la Roma compiendo un gran parata su un tiro da distanza ravvicinata degli attaccanti bianconeri. Nelle uscite deve migliorare qualcosa.

Cassetti 6: Litiga con Di Natale nel primo tempo rischiando anche l’espulsione per le continue proteste nei confronti dell’arbitro. Per il resto gioca una partita attenta non soffrendo mai le incursioni degli attaccanti bianconeri che agiscono dalle sue parti.

N. Burdisso 6: Se la cava abbastanza bene prima su Denis e poi su Corradi non commettendo grandi sbavature in fase difensiva. Ottimo nel gioco aereo.  

Juan 5,5: Ha la possibilità, poco dopo il rigore trasformato da Totti di raddoppiare, ma Domizzi sulla riga respinge il suo colpo di testa. Perde Di Natale in occasione del gol del pareggio dell’Udinese.

Riise 6,5: Dalla sua parte Isla trova terreno fertile per i suoi inserimenti, perchè John non riesce mai a contrastrarlo in maniera adeguata. Nel finale fornendo l’assist del 2-1 a Totti riscatta nel migliore dei modi una prestazione tutt’altro che convincente.

Rosi 6: Montella lo schiera a sorpresa dal primo minuto e lui lo ripaga con una prestazione generosa rendendosi protagonista anche di qualche bella discesa sulla fascia. A metà del secondo tempo viene sostituito da Taddei 6: che entra bene in partita e si rende utile alla squadra.

Pizarro 6,5: Sonnecchia un po’ nel primo tempo ed entra tardi in partita. Quando lo fa, però è subito determinate conquistandosi il rigore che sblocca il risultato. Da lì in poi prende in mano il centrocampo giallorosso dettando i tempi di gioco alla squadra.

De Rossi 6: Come sempre Daniele ce la mette tutta lottando su ogni pallone a centrocampo. Con una rabona mette Riise nel finale di partita nelle condizioni di rendersi pericoloso, ma la difesa dell’Udinese riesce a salvarsi in extremis. Generoso.

Brighi 5,5: Vince il ballottaggio con Perrotta piazzandosi nel ruolo di trequartista dietro Totti, ma corre spesso a vuoto non rendendosi mai pericoloso negli inserimenti senza palla. Viene sostituito da Perrotta s.v.

Vucinic 5: Non pervenuto. Viene sempre anticipato dai difensori dell’Udinese e non riesce mai a rendersi pericoloso sotto porta. Montella a venti dalla fine lo sostituisce con Borriello s.v.

Totti 8: The best per gli inglesi. Il migliore per gli italiani. Svaria su tutto il fronte di attacco dimostrando una grande condizione atletica trascinando la squadra alla vittoria. Realizza il rigore del momentaneo 1-0 con un pezzo forte del suo repertorio: il cucchiaio. Nel finale dopo il pareggio dell’Udinese, rimette in corsa per la Champions la Roma sfruttando al meglio l’assit di Riise. Immenso.

Montella 6.5: Mette in campo la squadra ancora con il 4-2-3-1 e il risultato gli dà ragione. Anche i cambi nel corso della gara sembrano essere compiuti nel momento giusto.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>