Le pagelle di Shakhtar-Roma

di Redazione Commenta


Le pagelle di Shakhtar Donetsk-Roma:

Doni 5,5: In occasione del gol dell’1-0 è colpevolmente sorpreso dalla traiettoria del tiro-cross di Willian. Non ha grandi responsabilità, invece, sul secondo e terzo gol degli ucraini.

N.Burdisso 5,5: Inizia a destra per poi dopo l’espulsione di Mexes piazzarsi al centro della difesa. Nel suo ruolo se la cava sicuramente meglio non commettendo errori evidenti.

Mexes 4: Lascia la squadra in dieci nel momento cruciale della partita prendendo due ammonizioni nel giro di pochi minuti. Il primo giallo poteva evitarselo visto che la palla era ormai lontana, il secondo appare un po’ severo anche se non del tutto ingiustificato.  

Juan 6: La Roma incassa tre gol, ma lui questa volta non ha responsabilità, anzi, è uno dei pochi che mantiene la lucidità fino all’ultimo rendendosi protagonista di qualche buon intervento in fase difensiva. 

Riise 5: Si vede di più in fase offensiva rispetto alle ultime apparizioni, ma non riesce quasi mai a rendersi pericoloso. Commette anche oggi qualche errore di troppo in difesa, a dimostrazione del fatto che il periodo nero per lui non è ancora finito.

De Rossi 5: Questa volta forse la prova televisiva lo inchioda. Rischia l’espulsione verso la fine del primo tempo colpendo con una leggera gomitata Srna capitano dello Shakhtar. Per il resto gioca una partita di grande sacrificio, ma è poco lucido in fase di impostazione.

Pizarro 5,5: Un passo indietro rispetto alla prestazione con il Lecce. Il metronomo del centrocampo giallorosso non riesce a trovare la giusta posizione in campo rimanendo spesso fuori dal gioco. Nel finale è molto nervoso e già ammonito rischia il cartellino rosso.

Taddei 5: Spreca un paio di palloni interessanti in area di rigore dando la sensazione di non essere mai lucido in fase conclusiva. Montella se ne accorge e all’inizio del secondo tempo lo sostituisce con Rosi 4,5: che nel finale regala il gol del 3-0 allo Shakhtar sbagliando un disimpegno tutt’altro che complicato.

Perrotta 6: Simone è uno degli ultimi ad arrendersi correndo fino alla fine recuperando un buon numero di palloni a centrocampo aiutando i compagni anche in fase difensiva. Generoso. Al 40 s.t. Caprari s.v.

Vucinic 5,5: Prova un paio di volte la conclusione da fuori area, ma non inquadra mai lo specchio della porta. Si sacrifica in fase difensiva aiutando Riise sulla fascia sinistra. Al 20′ della ripresa Montella lo toglie per farlo riposare un po’ in vista del derby e lo sostituisce con Brighi s.v.

Borriello 5,5: Il rigore che sbaglia nel primo tempo pesa sicuramente nell’economia dell partita. Per il resto Marco gioca una buona gara mettendo spesso da solo in difficoltà la difesa ucraina.

Montella 5,5: Perde la sua prima partita da allenatore della Roma, ma non ha grandi responsabilità. A risultato compromesso toglie Vucinic in vista del Derby di domenica che a questo punto è una gara fondamentale per il raggiungimento di quel quarto posto che vorrebbe dire di nuovo Champions League.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>