Le pagelle di Roma-Palermo

di Redazione Commenta

Le pagelle di Roma-Palermo:

Doni 5,5: Prende quattro tiri e tre gol. Non commette errori evidenti ma nelle uscite sembra essere sempre incerto.

Cassetti 5,5: Con il pallone tra i piedi non è sempre preciso in fase di appoggio. Spinge poco sulla fascia in fase offensiva preoccupandosi soltanto di difendere.

N. Burdisso 5: Il rigore che gli viene fischiato contro, probabilmente è un po’ severo. Per il resto, dopo un buon primo tempo, naufraga insieme ai suoi compagni di reparto sotto i colpi di Hernandez.

Loria 5,5: Vista la contemporanea assenza di Juan e Mexes si ritrova a giocare la sua prima partita da titolare in questa stagione. Commette probabilmente un solo errore: tiene in gioco Hernandez in occasione del gol del 2-1.

Riise 5,5: Impegna Sirigu con le sue conclusioni in un paio di circostanze. Spinge bene sulla fascia sinistra, ma la fase difensiva per lui a volte è un optional.

De Rossi 5,5: Inizia bene contrastando a centrocampo in maniera egregia i centrali rosanero. Con il passare dei minuti però, complice anche la cattiva giornata di Pizarro, sembra correre un po’ a vuoto risultando anche poco preciso in fase di impostazione.

Pizarro 5: Quando lui non è al meglio, la Roma non gira. Il cetrocampista cileno non entra quasi mai in partita e perde anche qualche pallone di troppo a centrocampo.

Rosi 5: Un passo indietro rispetto buona prestazione di Udine. Non vi vede mai in fase di spinta, Montella ad inizio ripresa lo sostituisce con Vucinic 4,5: che entra e sbaglia un gol praticamente fatto a porta vuota. E’ un errore che pesa clamorosamente nell’economia della partita perchè sarebbe stata la rete del 2-1. Segna il gol del 2-3. Ma ormai è tardi.

Menez 5: Pronti via calcia addosso a Sirigu da due metri divorandosi un gol praticamente fatto. Poi ha il merito di guadagnarsi il rigore dell’1-0. Ad inizio ripresa solo davanti al portiere rosanero calcia clamorosamente fuori. Poco dopo regala un assist al bacio a Vucinic che però non lo sfrutta al meglio. Non segna e per un attaccante è un grande limite. Borriello s.v.

Taddei 5,5: Corre tanto ma lo fa spesso a vuoto. In fase offensiva non è mai pericoloso.

Totti 6: Trasforma il rigore che porta momentaneamente in vantaggio la Roma. E’ il suo settimo gol in cinque partite. Gioca un buon primo tempo, ma sparisce un po’ nella ripresa. In termini di gol però il suo contributo lo dà sempre. Baggio è a meno uno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>