Le pagelle di Inter-Roma: bene Borriello, male Riise e Burdisso

di F. Cav. Commenta

Julio Sergio 5,5: Non può nulla sul primo gol di Snejder che mette la palla all’incrocio dei pali. Ha grandi responsabilità sul gol di Eto’o facendosi passare la palla sotto le braccia. Nella ripresa ne prende altri tre, ma ne salva altrettanti. Croce e delizia.

Cassetti 6: Pennella l’assist per il gol del momentaneo pareggio di Simplicio. In fase difensiva se la cava abbastanza bene non sfigurando di fronte agli attaccanti dell’Inter.

Juan 5,5: Incerto. Sbaglia qualche disimpegno di troppo a conferma del fatto che non sta vivendo un buon momento di forma.

N. Burdisso 5: Perde una sola volta Pazzini in tutta la partita, ma purtroppo per lui il suo errore risulta essere decisivo ai fini del risultato. Espulso salterà la partita di sabato prossimo con il Napoli.

Riise 5: Tra i peggiori con il Brescia, si ripete in negativo anche con l’Inter. Sul gol del 2-1 aspetta troppo Eto’o lasciandogli lo spazio per tirare e fare gol. Dalle sue parti Maicon trova terreno fertile, anche perchè John non gli oppone con la necessaria efficacia. Prova un paio di volte la conclusione dalla distanza, ma non inquadra la porta.

Perrotta 6: Recuperato in extremis, Simone lotta su tutti a palloni a centrocampo dando come sempre il suo contributo in fase di interdizione. A metà del primo tempo visibilmente stanco lascia il posto a Taddei s.v.

De Rossi 5,5: Capitano, vista l’assenza di Totti, Daniele ce la mette tutta, ma è spesso impreciso in fase di appoggio. Si vede poco in fase offensiva forse preoccupato dalla buona vena di Snejder che gli crea qualche problema.

Simplicio 6: Realizza il gol del pareggio con un inserimento dei suoi sfruttando al meglio un bel cross di Cassetti. Si muove bene a centrocampo nel primo tempo, ma si spegne nella ripresa e Ranieri lo sostituisce con Greco s.v.

Menez 6: Francobollato da Motta, Jeremy si muove bene tra le linee, ma trova sempre  Julio Cesar pronto alla parata sulle sue conclusioni. Quando viene espulso Burdisso, Ranieri lo toglie dal campo per far entrare Loria 6: che all’esordio stagionale trova anche il gol del momentaneo 4-3. Con il Napoli vista l’assenza di Mexes e Burdisso toccherà probabilmente a lui giocare dall’inizio.

Borriello 6: Parte forte mettendo in difficoltà quasi da solo la difesa nerazzurra. Julio Cesar gli nega la gioia del gol respingendo un suo colpo di testa da distanza ravvicinata. Combatte su ogni pallone superando in dribbling spesso il suo diretto avversario. Stasera non segna, ma comunque si rende protagonista di una buona prestazione.

Vucinic 6: Prova a rimettere  in partita la Roma realizzando il gol del momentaneo 4-2. Duetta bene con Borriello e Menez creando, con la palla tra i piedi, sempre qualche problema alla difesa dell’Inter.

Ranieri 6: A San Siro se la gioca alla pari con l’Inter mettendo in campo i tre attaccanti. Il risultato non gli dà ragione, ma di più oggi non poteva fare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>