Sorpresa Moratti: “All’Inter? Io prenderei Zeman”

di Redazione Commenta


Massimo Moratti in videochat alla gazzetta.it. Freschissime le frasi rilasciate da Josè Mourinho ai quotidiani spagnoli “Voglio solo il Real Madrid” e inevitabile motivo di replica da parte del patron nerazzurro. Che dice: “La nostra posizione non è forzata. Noi saremmo andati avanti volentieri con Mourinho. Vorrei chiudere bene questa vicenda. E’ giusto difendere una trattativa che si basa onestamente su un accordo stabilito. Rimango su questo piano, la nostra posizione non è forzata. La nostra non è una posizione antipatica. Mourinho con noi è stato spettacoloso, gli siamo estremamente riconoscenti. Ciò non toglie che esista un rapporto tra Mourinho e la società ed è qualcosa di diverso“. Rispetto al prossimo allenatore dell’Inter, Moratti dice di non aver ancora deciso ma sa di avere al vaglio una serie di nomi che assicurerebbero ampie garanzie. Uno è Fabio Capello: “Non ho preso una decisione, stiamo veramente vagliando le cose. Capello è uno dei candidati e ha certamente delle buone carte“. Ma poi, magicamente, spunta il nome di Zdenek Zeman: “Non c’è qualcosa che mi affascina in modo particolare se non la serietà ed esperienza e alcuni allenatori come nel caso di Zeman che ti dà la genialità. Zeman in nerazzurro sarebbe una dimostrazione di stima nei confronti dell’uomo e dell’allenatore. Per fare la pazzia adesso che ho vinto, prenderei lui, pazzia che sarebbe relativa“. Chiosa su Guardiola e Spalletti: “È chiaro che ci abbiamo pensato ed è correttamente legato al Barcellona e non credo si sposti. Spalletti? Non sbagliano a citarlo i tifosi, è bravo, sempre a un pelo da noi giocando un bel calcio. Ha fatto molto bene in Russia, credo che però voglia continuare lì“.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>