Mercato, per la Roma rispunta Adriano

di Redazione Commenta


In casa Roma si parla sempre dell’acquisto di un centravanti, che possa regalare più alternative offensive a Ranieri. Ecco l’articolo tratto dal Corriere dello Sport:

Dopo il derby si farà un summit di mercato per definire le strategie da portare avanti a gennaio. Ranieri aspetta un attaccante. « Ab­biamo detto che cerchiamo una pun­ta, ma ne parlo con la società e non sui giornali » , ha detto sabato il tecni­co giallorosso. La Roma sta verficando varie solu­zioni. Nessuna è di facile realizzazio­ne e tutte devono avere lo stesso re­quisito: cartellino a costo zero, ingag­gio da collocare rigorosamente nei parametri imposti dall’autofinanzia­mento. I nomi che sono circolati in questi giorni sono quelli di Luca To­ni, Ruud Van Nistelrooy, Roman Pa­vlyuchenko, Nikolas Zigic. Ma la scorsa settimana i dirigenti gialloros­si hanno fatto un sondaggio anche per Adriano.
L’ex centravanti dell’Inter è stato vicino al Milan, ma alla fine è rimasto al Fla­mengo. E’ proprietario del cartellino, pur di venire in Italia sarebbe disposto a ridursi l’in­gaggio. Potrebbe arri­vare con la formula leasing per diciotto me­si e resterebbe proprie­tario del suo cartellino, libero a giu­gno 2011 di impegnarsi con chi vuo­le.
La Roma sta valutando la situazio­ne e ha chiesto referenze in Brasile sulla nuova vita di Adriano, che in questi mesi si gioca la possibilità di andare al Mondiale. E’ dimagrito 14 chili e ha segnato diciotto gol. Potreb­be essere una scommessa, ma pur po­tendo arrivare a costo zero potrebbe portarsi dietro commissioni molto alte.
Restano in piedi an­che le altre ipotesi, co­me quella di Toni, che ha parlato con Totti e con Pradè. Di sicuro il Bayern lo lascerà par­tire a gennaio, il problema è l’ingag­gio. Guadagna sei milioni a stagione, tre da gennaio, ha già fatto sapere di essere disposto a scendere a due e mezzo. Il suo procuratore, Tullio Tin­ti, è molto abbottonato sul possibile trasferimento di Toni alla Roma: «Non ho avuto contatti con la dirigen­za giallorossa. Quindi non c’è stata alcune base di partenza per una trat­tativa. Al momento non ci sono novi­tà su questa situazione». Novità po­trebbero esserci più avanti, quando la Roma, su indicazione di Ranieri deciderà su quale attaccante puntare. Il procuratore di Pavlyuchenko, Oliver Wendt, è più possibilista: «Ro­man vuole lasciare Londra e vuole andare alla Roma. Tutto dipende dal­l’incontro che avremo in questi gior­ni con i dirigenti giallorossi. Finora ho avuto contatti con loro anche la scorsa settimana e si sono mostrati interessati ». Per Van Nistelrooy le difficoltà sono legate alla concorren­za di alcuni club inglesi.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>