La Roma chiude in bellezza battendo il Napoli 2-1: decidono Marquinho e Destro

di Mattia83 Commenta


Nell’ultima partita di campionato la Roma batte il Napoli per 2-1 e si prepara come meglio non si poteva per la finale di coppa Italia contro la Lazio in programma tra sette giorni. Ad affrontarsi all’Olimpico sono due squadre che non hanno più nulla da chiedere al proprio campionato: il Napoli era già qualificato alla Champions, mentre la Roma era fuori dalla zona Europa League, il cui raggiungimento ora per i giallorossi è legato alla conquista della coppa Italia in un derby che si annuncia incandescente. Andreazzoli attinge al turnover lasciando fuori dall’undici di partenza diversi titolari come Totti, De Rossi, Marquinhos e Osvaldo che non erano al meglio della condizione, per lasciarli rifiatare e tornare al meglio in vista della stracittadina di domenica All’inizio del primo tempo la partita si gioca su ritmi blandi con poche conclusioni verso la porta: l’unica degna di nota si ha al 15′ quando il Napoli va vicino al vantaggio con Cavani che salta Burdisso ma calcia a lato da posizione favorevole. La Roma risponde solo allo scadere della prima frazione di gioco, al 46, ma lo fa alla grande: Rosati respinge male sulla conclusione da fuori area di un vivacissimo Marquinho, ma Destro da posizione defilata non riesce a ribadire in rete e calcia sul palo. Nel secondo tempo i giallorossi tornano in campo con tutt’altro atteggiamento e dopo 2′ vanno subito in vantaggio:  Castan si spinge in avanti e crossa a centro area; Lamela controlla male ma sul pallone si fionda Marquinho che con un bolide di destro dal limite batte il portiere partenopeo Rosati. Al 12′ arriva il raddoppio: Lamela serve un perfetto assist a Destro liberissimo a centro area. Il centravanti giallorosso prima elude la marcatura di Rolando con una finta e poi di sinistro insacca alle spalle dell’estremo difensore azzurro. Il Napoli non ci sta e si riversa nella metà campo avversaria e da quel momento in poi la partita diventa molto divertente con continui ribaltamenti di fronte, ma i partenopei riescono ad accorciare solo al 39′ con il bomber Cavani, troppo tardi per raggiungere il pari. La Roma vince l’ultima partita di Serie A e chiude in bellezza una stagione che ha lasciato molto a desiderare anche se, come è evidente, a pesare sulla valutazione finale sarà l’esito della partita che i tifosi attendono con trepidazione: la finale di coppa Italia contro la Lazio.

Maciej Lesiewicz


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>