Per l’Arsenal problemi in attacco

di Redazione Commenta


Se Atene piange Sparta non ride verrebbe da dire. Si perchè non solo la Roma quest’anno è stata bersagliata dagli infortuni, ma anche i Gunners hanno qualche problema soprattutto in attacco.

Un dato significativo è la cronica sterilità dei cecchini in maglia rossa: nell’ultimo mese di campionato l’Arsenal ha messo a segno quattro pareggi, tre dei quali per zero a zero. L’unico attaccante che ha ripreso confidenza con la rete ultimamente è Eduardo, in gol con una doppietta in FA Cup, ma infortunatosi subito dopo.

Oltre al brasiliano mancherà nella  sfida con i giallorossi anche Adebayor out dalla partita contro il Tottenham, ma l’ivoriano cercherà di forzare i tempi almeno per la gara di ritorno. Altro assente illustre è Theo Wallcott reduce da un infortunio alla spalla che verrà probabilmente risparmiato, almeno per la gara d’andata.

Scelte obbligate quindi per Wenger che potrebbe schierare Van Persie affianco del danese Bendtner, ma è una soluzione che non convince del tutto il tecnico, vista la scarsa vena realizzativa dei due e il poco affiatamento dimostrato nella gara contro il Sunderland. Più plausibile una punta in meno (in questo caso Bendtner) per un centrocampista con spiccate doti offensive.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>