Gianluca C. ex Roma taglia orecchio a un uomo

di Redazione Commenta


Ero rimasto all’appetito di Mike Tyson, quella volta che strappò a morsi una parte del lobo di Evander Holyfield. Ma qui si va ancora oltre.  Quella C puntata dopo il nome mi aveva depistato. Il nome, Gianluca, e quel cognome appena accennato mi hanno fatto pensare che si trattasse di Curci. Ex giallorosso e ora nelle fila del Siena (ma corteggiato da più squadre di A). In realtà non è lui, sicuro. Perchè l’uomo di cui stiamo per parlare ha 36 anni.
Gianluca C., riferiscono i giornali.
Ora, pensare a quanti Gianluca C. abbiano giocato nella Roma non dovrebbe essere difficile.
M’è venuto in mente Comotto: alla Roma c’è passato (2005). Zero presenze – è vero – ma in ogni caso non è neanche lui: Comotto ha 32 anni.
Il terzo è Gianluca Cherubini: lui, a Roma c’è nato e nella Roma ci ha giocato. In questo caso, combcia anche l’età. E’ del 1974: ha 36 anni. Potrebbe essere lui, ma conferme in tal senso ancora non ce ne sono.
La notizia la si apprende in mattinata: a Ostia un uomo, ex calciatore della Roma di 36 anni, ha tagliato l’orecchio a un rivale in amore dopo una lite per contendersi una donna. E’ accaduto nel corso della notte: la vittima, coetaneo e pregiudicato, aveva inizialmente detto ai carabinieri di essere stato aggredito da un pitbull ma poi ha confessato la versione reale.
Giunti a casa di Gianluca C., i carabinieri sono stati accolti dall’uomo che aveva in mano un’accetta e si è messo a lanciare bottiglie contro gli esponenti delle frze dell’ordine.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>