Giancarlo Lehner (Pdl): “Totti è un ex giocatore. Qualcuno disse che Milito non era da Roma…”

di Redazione 1


Piovono attacchi su Francesco Totti. Il Capitano è stato duramente criticato per il fallo su Balotelli. L’ultima voce ostile è quella del deputato del Pdl Giancarlo Lehner: “Da romanista mi tocca riconoscere il merito dell’Inter ed i demeriti dell’ex calciatore Totti, ormai più da spot televisivi che da campo di calcio, nonchè di quanti gli hanno rinnovato il contratto sin quando diverrà nonno“, l’attacco del deputato. Che non ha risparmiato ulteriori frecciate alla società: “Duole, inoltre, che a trafiggerci sia stato Milito, la grande punta offerta a suo tempo alla società giallorossa, ma che un noto dirigente giudicò non da Roma. Quel genio, che a Milito preferì Batista, è ancora lì“.


Commenti (1)

  1. La cosa che maggiormente mi sorprende da uomo di sport e settantenne, che Totti che venga giudicato a parte in modo strumentale, ma da alcuni politici o dai politici in generale, certo che da parte loro non vengono esempi edificanti tutt’altro, ma si arrogano il diritto di giudicare calciatori, in un modo spocchioso e non dire altro. Si giudichi l’atto in se e non arrivare di parlare di giocatore finito e che puo fare solo spot, a questi signori chi da il diritto di giudicare in un modo così arrogante e poi da che pulpiti vengono le prediche.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>