Galliani: “Allegri alla Roma? No, rimane al Milan”

di Redazione Commenta


Ha preso in mano una squadra in piena crisi e l’ha riportata a lottare per la qualificazione per una competizione europea che i tifosi si augurano sia la Champions League, distante al momento 7 punti a 9 partite dal termine del campionato; ciononostante Aurelio Andreazzoli non è ancora sicuro di rimanere sulla panchina della Roma anche nella prossima stagione. Al momento solo il direttore sportivo giallorosso Walter Sabatini è fortemente convinto della necessita’ di mantenere Andreazzoli alla guida della Roma, mentre il direttore generale Franco Baldini e la proprieta’ statunitense, sono piu’ propensi ad affidare la squadra a un allenatore di maggiore caratura internazionale anche se, chiaramente, la qualificazione alla prossima Champions League cambierebbe le carte in tavola e farebbe pendere decisamente il piatto della bilancia dalla parte di una conferma dell’attuale tecnico romanista. Tra i nomi che vengono accostati alla panchina giallorossa spicca certamente quello di Massimiliano Allegri, l’attuale allenatore del Milan, ma a smentire l’ipotesi di un arrivo del tecnico rossonero nella Capitale nella prossima stagione e’ intervenuto oggi, a margine di un convegno sull’industria del calcio all’universita’ Cattaneo di Castellanza, l’amministratore delegato del Milan Adriano Galliani. Alla domanda su un possibile addio di Allegri l’ad rossonero ha detto: “Non esiste, non è ragionevole, Allegri è ben felice di rimanere al Milan e ci rimane. Non c’è bisogno che lo prometta è evidente e ovvio che quest’anno si era cambiato tantissimo e quindi la partenza lenta non credo sia dovuta all’allenatore, ma piuttosto ai lavori in corso. Anche se qualche precedente  in effetti a Cagliari Allegri ce lo ha avuto”.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>