Fiorentina-Roma: la storia delle sfide

di Redazione Commenta


Julio Baptista è l’ultimo marcatore in assoluto nella sfida tra la Roma e la Fiorentina giocata in terra toscana. Il brasiliano segnò all’87esimo minuto la rete dell’inutile 4-1 con il quale i viola si imposero sugli uomini di Spalletti il 25 aprile 2009 nell’ultima apparizione giallorossa a Firenze. Il primo incontro in assoluto nella storia delle sfide tra i due club, però, risale a 78 anni prima, alla stagione 1931/32, esattamente il 22 novembre. Alla nona giornata del campionato italiano di serie A la Roma si presentò allo Stadio Giovanni Berta: Rodolfo Volk (104 le sue reti con la maglia giallorossa in 157 presenze) portò gli ospiti giallorossi in vantaggio, ma prima Rivolo pareggiò il risultato, poi Prendato, allo scadere di primo tempo, portò la Fiorentina in vantaggio. Di Petrone il gol che chiuse il primo storico incontro tra le due formazioni sul 3-1. Dovettero passare sette anni per assistere alla prima vittoria giallorossa in terra toscana: il 9 gennaio 1938 allo Stadio Comunale di Firenze, durante la prima giornata del girone di ritorno, Subinaghi aprì le marcature, subito pareggiate dalla rete di Di Benedetti. Successivamente Mascheroni, ancora Subinaghi e Michelini regalarono il successo ai giallorossi per 1-4. La Roma non vince a Firenze dal 23 gennaio 2005, mentre i viola hanno ottenuto il successo nell’ultimo precedente disputato; gli altri match giocati in campionato hanno portato le due società a dividersi il bottino. L’appuntamento è fissato per le ore 20,45 di domenica 7 febbraio, quando lo stadio Franchi sarà il teatro dell’ultimo capitolo della storia delle sfide fra i due club.
M.V.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>