De Rossi-Aquilani: nemici per una sera

di Redazione Commenta


Dal Romanista:

Compagni non più, romanisti sempre, amici di più. Anzi, de ppiù. Vedi cosa ti combina la Lazio? La batti – come d’altronde è nella natura delle cose – e la sua eliminazione dalla Coppa Italia ti porta ad affrontare la persona con cui parli o chatti quasi quotidianamente. Juve contro Roma è anche questo. È Aquilani contro De Rossi. Anzi, meglio. È Alberto contro Daniele. Che peraltro, oggi, disputerà la sua quarantesima partita di Coppa. Sono cresciuti insieme nel vivaio di Trigoria. Quell’annetto di differenza – Daniele è dell’83, Alberto dell’84 – ha impedito loro di giocare nelle stesse categorie. Si sono ritrovati a indossare però la stessa Maglia, quella con la “m” maiuscola, quella della prima squadra, nel momento che più contava. Era il 10 maggio 2003, era un Roma-Torino che per De Rossi fu tutto: la prima partita da titolare e il primo gol in Serie A. Per Aquilani non fu tutto, ma quasi. Fu il debutto nella massima serie. Al minuto 47 della ripresa, esordì con la maglia della Roma al posto di Emerson. L’anno prima avevano rischiato di andarsene. Entrambi. Sempre insieme.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>