Convocazione in Nazionale, la felicità di Tachtsidis

di Redazione Commenta


Si di lui si è detto e scritto molto. Perché è stato acquistato dalla Roma, come mai Zdenek Zeman lo vede bene come centrale nel suo 4-3-3. Soprattutto è stato oggetto di critica e fatto diventare il capro espiatorio di alcune sconfitte giallorosse.

Ieri però, Panagiotis Tachtsidis ha vissuto una giornata davvero particolare. Il commissario della Grecia, Fernando Santos, l’ha convocato per la prima volta in nazionale in vista dell’amichevole contro l’Irlanda, con grande felicità del centrocampista.

Centrocampista che a un media del proprio paese ha commentato così:

“La convocazione è giunta in un momento molto buono della mia carriera, ringrazio Fernando Santos per avermi dato fiducia, concedendomi l’opportunità di giocare per la Nazionale. Sono pronto, aiuterò la squadra con tutte le mie forze. La partita di domani è un test buono per misurare i nostri punti di forza”.

Nella Roma, Tachtsidis ha sin qui disputato 9 gare, alternando buone giocate ad altre meno buone. Errori dovuti alla sua giovane età (compierò 22 anni a febbraio) e alle difficoltà generali che anche in questa stagione sta affrontando la squadra.

La modestia non gli fa difetto, perché in un’intervista rilasciata in estate, aveva dichiarato di essersi stupito per la chiamata della società di Trigoria.

Photo credits | Getty Images


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>