Ag. Cicinho ad Asromalive.com: “E’ pronto, può ancora sfondare in Italia. Il Barcellona? Un interessamento…”

di Redazione 1


Cicinho, puoi ancora sfondare in Italia“. Non c’è velo di incertezza nelle parole di Ricardo Sarti, procuratore del terzino brasiliano. Contattato da Asromalive.com, il manager ha assicurato che nel giro di pochi giorni Cicinho sarà pronto per rilanciare la sua scommessa con la Roma: “Affermarsi nella Capitale resta il suo più grande desiderio. Le voci di un interessamento del Barcellona? E’ vero, qualcosa c’è stato. Ma nessuna offerta ufficiale. Cicinho lavora da cinque mesi a questa parte per la Roma“. L’infortunio al ginocchio sta per diventare un ricordo. La prima convocazione si avvicina. Palermo poteva essere l’occasione buona, ma il tecnico  ha preferito non rischiare. Il procuratore è tranquillo: “La prossima sarà la settimana buona“.
Sarti, Cicinho scalpitava per tornare con il Palermo. Ranieri ha usato cautela.
Il ragazzo sta benissimo, ha recuperato dall’infortunio al ginocchio, ora è tutto a posto. Ho parlato con lui, effettivamente ha una gran voglia di tornare a giocare. Ma il mister ha preferito rimandare la convocazione. Non so se Catania possa essere la volta buona, di sicuro la prossima settimana sarà pronto al 100%“.
Sono stati mesi difficili, quelli che hanno seguito l’intervento.
Periodo durissimo. Non ci dimentichiamo che si è trattato del secondo intervento al ginocchio. Cicinho ha lavorato molto per rientrare nel gruppo. Lui spera di poter tornare ad essere un giocatore importante per la Roma e magari di riconquistare un posto nella nazionale di Dunga“.
Nonostante l’infortunio, la scorsa estate Cicinho è stato al centro di diverse voci di mercato. Una di queste riguardava il Barcellona.
Le voci che si rincorrono sono sempre tante, durante la sessione di mercato. E’ vero, il Barcellona ha manifestato un interessamento. Ma non ha mai avanzato una proposta ufficiale. E’ ovvio che al giocatore questa voce faceva piacere. Però vi assicuro che lui ha lavorato sodo pensando solo alla Roma“.
Cicinho ha vissuto lontano dal campo il cambio di panchina. Ranieri sta cercando di fare quadrato. Domenica ha detto che per lui i terzini sono difensori. Pertanto devono saper difendere.
Anche con Spalletti Cicinho ha lavorato molto sulla fase difensiva. Lo continuerà a fare con Ranieri: sono convinto che non ci sarà nessun problema“.
I brasiliani e la Selecao: un rapporto particolare. Che talvolta genera polemiche con i club.
Io non credo a questa storia dell’attaccamento diverso dei brasiliani con la nazionale. Tutti i giocatori sognano di far parte della rappresentativa del proprio paese. Vale per gli italiani, vale per tutti. Lo sforzo che si produce negli allenamenti e in partita è lo stesso: così come le precauzioni sono identiche, in nazionale e nei club“.
Sarti, lei è ancora convinto che l’Italia sia il paese adatto per Cicinho?
Nella maniera più assoluta. Finora è stato solo sfortunato. Lui può ancora sfondare nel vostro paese. E lo farà“. Con la Roma, ovviamente.


Commenti (1)

  1. molto bello e dettagliato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>